Innovazione

Huawei, Samsung e Apple tireranno la volata agli smartphone 5G. Fatti, numeri e sfide

di

smartphone 5g

Le vendite globali di smartphone 5G supereranno i 250 milioni di unità nel 2020. Samsung, Huawei e Apple le aziende leader. Cina primo mercato. Tutti i dettagli

 

Le vendite mondiali di smartphone 5G raggiungeranno i 251 milioni di unità nel 2020, pari a un incremento del 1.282% rispetto ai 18,2 milioni di unità vendute nel 2019. A prevedere il boom dei telefoni compatibili con le nuove reti mobili sono i ricercatori di Strategy Analytics.

Secondo la società di ricerca a trainare la crescita saranno quest’anno i dispositivi di Samsung e Huawei ma anche di Apple. Il colosso di Cupertino svelerà i primi iPhone 5G proprio il 13 ottobre. Questi tre marchi, in base alle stime, totalizzeranno i due terzi delle vendite complessive. Quanto ai mercati, il primo sarà la Cina, seguita dagli Usa.

IL 5G TRAINERÀ IL MERCATO SMARTPHONE

Secondo l’ultima ricerca di Strategy Analytics, le vendite mondiali di smartphone 5G aumenteranno del 1.300%, raggiungendo un record di 250 milioni di unità nel 2020.

Il 5G “è il motore principale della crescita del mercato degli smartphone, oggi e nel decennio a venire”, affermano i ricercatori. Tuttavia, sebbene “la categoria 5G sia oggi il segmento a più rapida crescita del settore degli smartphone, rimangono diverse sfide”, sottolineano gli analisti. “Molti modelli di cellulari 5G sono troppo costosi e la maggior parte delle reti 5G degli operatori sono incomplete, mentre le molte ondate di coronavirus stanno affaticando i consumatori nei mercati occidentali come gli Stati Uniti e l’Europa”.

GARA A TRE CON APPLE, HUAWEI E SAMSUNG

Apple iPhone, Huawei e Samsung sono i primi tre marchi che insieme quest’anno catturerà due terzi di tutte le vendite di smartphone 5G a livello globale.

Ricordiamo infatti che Huawei ha superato Samsung nel secondo trimestre del 2020, diventando il leader mondiale per le vendite di smartphone. Come è emerso dalla stima di Canalys, società di analisi specializzata nel settore tecnologico. A dispetto della lunga campagna di pressioni statunitensi contro Huawei, il gruppo delle tlc di Shenzhen ha consegnato 55,8 milioni di dispositivi, a fronte dei 53,7 milioni di pezzi della rivale sudcoreana.

Si è trattato del primo trimestre in nove anni in cui un marchio diverso da Apple o Samsung è diventato leader di mercato.

COME SE LA CAVERÀ L’IPHONE 5G DI APPLE

Come dicevamo, oggi Apple presenterà il suo primo iPhone per il 5G, in un evento virtuale. Il dispositivo, soprannominato iPhone 12 dagli analisti, può attingere alla tecnologia wireless 5G, o quinta generazione, che teoricamente funziona da 10 a 20 volte più velocemente delle attuali reti wireless 4G. Ma le incredibili velocità promesse non si materializzeranno per la maggior parte delle persone negli Stati Uniti. Lo sostengono proprio i ricercatori di Strategy Analytics, come ha riportato Reuters.

Usare il prossimo iPhone o qualsiasi dispositivo abilitato 5G sulla rete odierna, tuttavia, sarà “come avere una Ferrari … ma usarla nel tuo villaggio locale e non puoi guidare fino a 200 miglia all’ora, semplicemente perché le strade non è in grado di mantenere quelle velocità “. Ha spiegato Boris Metodiev, direttore associato della società di ricerca Strategy Analytics.

RETI 5G AMERICANE E CINESI A CONFRONTO

Secondo gli analisti, le attuali reti 5G statunitensi utilizzano principalmente lo spettro wireless a banda bassa, o spazio aereo, che è più lento dello spettro a banda alta, ma più affidabile su distanze maggiori. Ci vorranno probabilmente anni prima che l’enorme aumento della velocità promesso dagli operatori telefonici renderà la realtà aumentata e il cloud gaming in tempo reale senza soluzione di continuità.

In Corea del Sud e in Cina, le reti 5G più veloci sono più pervasive. Inoltre Apple competerà con marchi locali tra cui Samsung in Corea del Sud, che è già sulla sua seconda linea di telefoni 5G, e la cinese Huawei. E proprio le vendite del colosso cinese sono aumentate — come ricordavamo sopra — dopo che il gigante delle telecomunicazioni è stato bandito negli Stati Uniti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati