Innovazione

Avast acquista AVG: 1,3 miliardi di dollari per garantire sicurezza online

di

Avast

AVAST Software acquisterà AVG Technologies NV per 1,3 miliardi di dollari. Insieme le due società potranno garantire la sicurezza di oltre 400 milioni di dispositivi

Avast Software ha acquisito, per 1,3 miliardi di dollari, la rivale AVG Technologies. Avast, sostenuta dalla società di private equity CVC Capital Partners, ha avanzato un’offerta di 25 dollari per azione, il 33% in più rispetto al prezzo base di chiusura di mercoledì 6 luglio.

Con l’accordo, Avast potrà diventare uno degli attori principali nel settore sicurezza“Ci troviamo in un’industria in rapido cambiamento e questa acquisizione ci dà ampiezza e profondità tecnologica per essere il fornitore di sicurezza dei nostri clienti attuali e futuri”, ha commentato Vince Steckler, CEO di Avast. L’acquisizione aiuterà il big degli antivirus a “servire i clienti con offerte di sicurezza più avanzate nel suo core business e nuove innovazioni nei mercati emergenti, come la sicurezza per i dispositivi dell’Internet of Things (IoT)”.

Le due software house, fondate entrambe nella Repubblica Ceca, sono conosciute nel settore tecnologico per la loro offerta piuttosto valida di antivirus e altri programmi, sia gratuiti che a pagamento. AVG fu fondata nell’allora Cecoslovacchia nei primi anni ’90, ma ora il quartier generale è ad Amsterdam. In pochissimo tempo ha raggiunto grande notorietà in Europa ed oggi offre oggi strumenti a tutto tondo, anche app per i dispositivi mobile (cosa che tanto interessa ad Avast). Anche Avast è stata fondata nella Repubblica Ceca, a Praga nel 1988 e oggi controlla un quinto del mercato dei software antivirus.  

Avast -AVG

“Combinare i punti di forza di due grandi aziende di tecnologia fondate in Repubblica Ceca e con una missione e cultura comune ci metterà nella posizione di avvantaggiarci di nuove opportunità in futuro, dato che la sicurezza sta vivendo un periodo di forte espansione per quanto riguarda l’Internet delle Cose”, ha spiegato Vince Steckler.

AVG ed Avast, insieme, potranno coprire oltre 400 milioni di dispositivi con i rispettivi software, di cui, come precisa Bloomberg, 160 milioni sono mobili. Attualmente, i software di Avast, come ha precisato la stessa azienda, proteggono 230 milioni di dispositi.

“Crediamo che unire le forze con Avast, un’azienda privata con risorse significative, supporti in pieno i nostri obiettivi di crescita e rappresenti i migliori interessi dei nostri azionisti”, spiega Gary Kovacs, CEO di AVG. “La nostra nuova dimensione ci permetterà di accelerare gli investimenti nei mercati crescenti e di continuare a focalizzarci sul fornire soluzioni complete a consumatori ed aziende“. “Dal momento che la definizione di sicurezza online continua a spostarsi dall’essere centrata sui dispositivi al riguardare dispositivi, dati e persone, riteniamo che l’azienda combinata, con la rinforzata proposta di valore, emergerà come un leader in questo crescente mercato”, aggiunge Kovacs.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati