Innovazione, Pagamenti digitali / Fintech

Amazon lancerà una valuta digitale?

di

Ue amazon

Le offerte di lavoro online in Messico rivelano che Amazon sta costruendo un prodotto che consentirà ai clienti di “convertire i loro soldi in valuta digitale”. Il progetto riguarderà i Paesi emergenti? Fatti, indiscrezioni e scenari

 

Amazon si prepara a lanciare una valuta digitale in Messico. È quanto riporta il sito coindesk.com che ha analizzato vari annunci di offerte di posti di lavoro del colosso dell’e-commerce.

“Questo prodotto permetterà ai clienti di convertire il loro cash in una valuta digitale grazie alla quale i clienti potranno beneficiare dei servizi online, inclusi gli acquisti di prodotti e i servizi come Prime Video”. Secondo un annuncio, la divisione Digital and Emerging Payments di Amazon intende lanciare il nuovo prodotto prima sul mercato messicano.

Il progetto, ancora non confermato, sembra essere uno sforzo del colosso di Seattle per mantenere i clienti Prime sempre più collegati alla piattaforma di Amazon.

Nel frattempo, cresce l’interesse delle big tech per le criptovalute.

IL PROGETTO DI AMAZON

Gli annunci di lavoro per la divisione “Pagamenti digitali ed emergenti” di Amazon rivelano che la società sta sviluppando un prodotto che consentirà ai clienti di “convertire i loro contanti in valuta digitale”, che può essere utilizzata per acquistare prodotti sulla sua piattaforma di e-commerce.

Secondo un altro annuncio, la strategia del gruppo è inizialmente rivolta soprattutto ai mercati emergenti e a questo scopo Amazon sta assumendo sviluppatori di software “a tutti i livelli”.

PER I MERCATI EMERGENTI: QUOTATO IL MASSIMO

In uno degli annunci visionati si legge: “Stiamo creando un team tecnico per costruire prodotti di pagamento innovativi per i clienti nei mercati emergenti”.

Le quotazioni affermano che il progetto inizierà in Messico, ma potrebbe espandersi a clienti in altri mercati centro e sudamericani, ha riferito Coindesk. Amazon non ha commentato al momento.

COLLEGATO AD AMAZON COINS?

Non sarebbe l’unico progetto di moneta digitale di Amazon. Il colosso tecnologico fondato da Jeff Bezos ha già lanciato 8 anni fa un progetto Amazon Coins che offre agli utenti sconti sugli acquisti su tablet Kindle e Fire. Non è chiaro al momento se i due progetti siano collegati.

BIG TECH GUARDANO ALLE CRIPTO VALUTE

Quel che è certo è che i nuovi piani di valuta digitale di Amazon arrivano mentre i principali giganti della tecnologia si interessano alle criptovalute. Di recente Tesla ha rivelato le sue intenzioni di accettare Bitcoin come pagamento dopo un investimento di 1,5 miliardi di dollari nella valuta digitale.

Questa settimana, Twitter ha riferito che stava considerando di aggiungere Bitcoin al suo bilancio. Senza dimenticare che a compiere grandi passi nel mondo delle critpo valute è stato il gigante dei social media Facebook. Il gruppo di Menlo Park ha fondato infatti la Diem Association, precedentemente nota come Libra, per sviluppare una criptovaluta ma sta affrontando una serie di ostacoli normativi.

Articoli correlati