Energia

Rinnovabili ed efficienza: il piano industriale di KREnergy

di

rinnovabili

L’evoluzione del piano industriale di KREnergy: ingresso nel business dell’efficientamento energetico e rafforzamento nel settore delle rinnovabili

Il consiglio di amministrazione di KREnergy ha esaminato e aggiornato le linee guida del piano industriale 2016-2018. Si prevede, per i prossimi mesi, l’ingresso business dell’efficientamento energetico, l’acquisizione di asset nel settore idroelettrico in Nord Italia e l’espansione nel settore del mini-eolico. L’azienda punta dunque al rafforzamento del posizionamento nel business della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

In particolare, nel campo dell’efficienza,  il Gruppo prevede la realizzazione, attraverso KRESCO  (azienda ad oggi interamente controllata), di interventi di installazione di collettori solari termici a favore di soggetti utilizzatori di energia. Grazie agli incentivi del Conto Termico ( D.M. del 16.02.2016), pari a complessivi 900 milioni di euro, che verranno erogati attraverso il GSE, KRENERGY prevede di realizzare nell’arco del triennio 2016 – 2018 un EBITDA medio in questo settore pari a circa 4,5 milioni di euro

rinnovabili

“L’evoluzione del Piano Industriale presentata oggi prevede che il Gruppo, oltre al rafforzamento nel settore idroelettrico, mini-eolico e al business della vendita di energia elettrica e del gas naturale, faccia il suo ingresso nel settore dell’efficientamento energetico”, ha commentato Antonio Bruno, Amministratore Delegato di K.R. Energy.

L’evoluzione del piano industriale si deve anche alla nuova allenza con Energy Time. “Siamo infatti molto soddisfatti dell’alleanza siglata con un operatore riconosciuto quale è Energy Time, che ci consentirà di entrare nel settore dell’efficientamento energetico, che richiede un impegno finanziario inferiore rispetto a quello necessario per la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Questo nuovo progetto, unitamente agli altri obiettivi del Piano Industriale, consentirà di creare sempre più valore a beneficio dei nostri azionisti e stakeholder attraverso una strategia diversificata”.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati