skip to Main Content

Come gli attivisti climatici ribalteranno Exxon. Report Wsj

ExxonMobil BP

Engine No. 1 ha detto che il gigante petrolifero texano dovrebbe impegnarsi per la neutralità carbonica. L’articolo del Wall Street Journal

Un investitore attivista probabilmente otterrà un terzo posto nel consiglio di Exxon, dandogli un’ulteriore leva per spingere il gigante del petrolio ad affrontare le preoccupazioni degli investitori sul cambiamento climatico – scrive il WSJ.

Exxon ha detto mercoledì che un conteggio aggiornato dei voti ha mostrato che gli azionisti hanno sostenuto un terzo candidato di Engine No. 1, un fondo speculativo emergente che aveva già ottenuto due posti nel consiglio di amministrazione alla riunione annuale degli azionisti di Exxon la scorsa settimana. Il voto finale non è stato certificato, ha detto Exxon, e potrebbe richiedere giorni o settimane per essere finalizzato, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

“Non vediamo l’ora di lavorare con tutti i nostri direttori per costruire sui progressi che abbiamo fatto per far crescere il valore degli azionisti a lungo termine e avere successo in un futuro a basse emissioni di carbonio”, ha detto Darren Woods, Chief Executive di Exxon, in una dichiarazione. “Ringraziamo tutti gli azionisti per il loro impegno e la loro partecipazione, e il loro continuo sostegno alla nostra azienda”.

Engine No. 1, che possiede una piccola frazione delle azioni della Exxon, ha cercato quattro posti nel consiglio di amministrazione e ha sostenuto che il gigante petrolifero texano dovrebbe impegnarsi per la neutralità del carbonio, portando effettivamente le sue emissioni a zero – sia dalla società che dai suoi prodotti – entro il 2050, come hanno fatto alcuni colleghi. Se i risultati preliminari del voto reggono, controllerà un quarto del consiglio di 12 persone della Exxon.

La settimana scorsa, Woods è stato rieletto nel consiglio insieme a sette candidati della Exxon, mentre il voto era troppo ravvicinato per i cinque candidati ai due posti rimanenti.

Il voto ha completato una delle lotte per procura più costose di sempre. Mette nuova pressione sul signor Woods, che ha fatto personalmente una campagna contro Engine No. 1 e potrebbe complicare i suoi piani per mantenere Exxon come il più grande produttore di petrolio occidentale.

Engine No. 1 ha chiesto alla Exxon di diversificare gradualmente i suoi investimenti per essere pronta per un mondo che avrà bisogno di meno combustibili fossili nei prossimi decenni. Ha criticato il consiglio di amministrazione della Exxon per aver condotto anni di scarsi rendimenti finanziari e per la sua riluttanza a riconsiderare l’opinione della compagnia, a lungo sostenuta, che la domanda di petrolio e gas rimarrà robusta per decenni

(Estratto dalla rassegna stampa di Epr)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore