Economia

Piaggio Aerospace, tutti contro Leonardo-Finmeccanica?

di

ALESSANDRO PROFUMO AD LEONARDO

Tutte le ultime novità sul dossier Piaggio Aero con al centro l’interesse di Leonardo-Finmeccanica. Fatti, parole, commenti e analisi

Ministeri sbuffanti, commissario perplesso, sindacati critici.

Sta raccogliendo pochi giorni la dichiarazione di giorni fa del capo azienda del gruppo Leonardo-Finmeccanica, Alessandro Profumo, disposto a rilevare soltanto il settore della manutenzione motori di Piaggio Aero.

Un intendo che cozza contro il bando pubblicato dal commissario di Piaggio Aerospace nominato dal ministero dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, e che raccogliere rilievi critici da parte dei sindacati.

(ECCO CHE COSA DE GENNARO E PROFUMO CHIEDONO A GOVERNO, TESORO, CDP E SACE)

“Pensiamo di manifestare interesse, entro il 15 maggio, per la parte manutenzione motori e la parte manutenzione velivoli, i P180″, ha detto nei giorni scorsi l’amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, ascoltato in commissione Difesa del Senato.

(CHE COSA FARA’ LEONARDO-FINMECCANICA CON RUSSIA E CINA? STOP A PARTNERSHIP NELL’ELETTRONICA?)

Mentre sulla parte della produzione velivoli, ha aggiunto Profumo rispondendo anche a margine dell’audizione, ‘non è il nostro mestiere e non abbiamo una visibilità connessa a quali sono i prodotti che possono avere successo. Per il momento ci focalizziamo su componenti che riteniamo più vicine anche al nostro piano strategico”.

Di impostazione differente è Vincenzo Nicastro, commissario straordinario di Piaggio. che punta a seguire i dettami della legge Marzano, la quale impone che l’azienda risanata, se possibile, venga ceduta nella sua interezza.

(TUTTI I DETTAGLI SUI CONTI TRIMESTRALI DEL GRUPPO LEONARDO-FINMECCANICA)

Giorni fa, annunciando la partecipazione dell’azienda a una fiera internazionale dell’aviazione il prossimo 21 maggio a Ginevra, dove l’azienda ligure esporrà un Avanti EVO all’aeroporto Internazionale, ha detto: “Stiamo mettendo in atto tutte le azioni affinché l’azienda torni alla piena operatività, e la nostra presenza a Ginevra è una di queste”: “Il mio intento è di rendere la società nuovamente appetibile e individuare il migliore acquirente che sia disposto a rilevare l’azienda nella sua interezza. Ma siamo solo all’inizio del processo”.

(ECCO CHE COSA DE GENNARO E PROFUMO CHIEDONO A GOVERNO, TESORO, CDP E SACE)

Le offerte – a leggere il bando che scade il 15 maggio – possono essere di due tipi: o per rilevare tutta l’azienda oppure per rilevare uno dei due rami, aviation e motori.

Dunque – sottolineano addetti ai lavori che hanno studiato il bando – chi è interessato può rilevare o tutte le attività l’aviation (progettazione, costruzione e manutenzione) o tutte le attività di motori (progettazione, costruzione e manutenzione).

(CHE COSA FARA’ LEONARDO-FINMECCANICA CON RUSSIA E CINA? STOP A PARTNERSHIP NELL’ELETTRONICA?)

Non, quindi, solo le manutenzioni di velivoli e motori, come ha fatto capire Profumo. A meno che Leonardo – si dice in ambienti sindacali – non intenda forzare la mano sul commissario e sul Mise o non sia una strategia per trattare anche su altre attività.

(TUTTI I DETTAGLI SUI CONTI TRIMESTRALI DEL GRUPPO LEONARDO-FINMECCANICA)

Da qui anche le rimostranze dei sindacati. “L’ad di Leonardo, Alessandro Profumo, si dice intenzionato ad utilizzare alcune professionalità oggi presenti in Piaggio Aerospace. Dichiarazione inopportuna, poiché getta oggettivamente un’ombra sul processo di rilancio di quell’azienda, e divisiva rispetto all’insieme dei lavoratori impegnati in una vicenda assai complessa”, hanno messo per iscritto, in una nota unitaria, Federico Vesigna, segretario generale Cgil Liguria, Igor Magni, segretario generale Camera del Lavoro di Genova, Andrea Pasa, segretario Generale Camera del Lavoro di Savona. «Di Piaggio, interessa, in sintesi, solo un parziale shopping di alcune risorse umane, senza interrogarsi sugli effetti che un processo di questa natura può aprire in termini di prospettiva. Il rischio, com’è ovvio, è che dichiarazioni come questa possano pregiudicare un percorso industriale che vede nella produzione e nella manutenzione dei velivoli l’asset strategico di Piaggio Aerospace. Noi continueremo a perseguire questa strada, che riteniamo obbligata se vogliamo salvare e rilanciare un’azienda di grande tradizione e strategicità come piaggio Aerospace», concludono i sindacalisti.

(ECCO CHE COSA DE GENNARO E PROFUMO CHIEDONO A GOVERNO, TESORO, CDP E SACE)

“Prendiamo atto delle dichiarazioni dell’Ad di Leonardo Alessandro Profumo, ma siamo sempre convinti che il futuro della Piaggio passi attraverso la sua unicità e la sua specificità costruita su motori, velivoli, assistenza e manutenzione negli stabilimenti di Genova e Villanova d’Albenga”, ha affermato il segretario generale della Fim Cisl della Liguria Alessandro Vella.

(CHE COSA FARA’ LEONARDO-FINMECCANICA CON RUSSIA E CINA? STOP A PARTNERSHIP NELL’ELETTRONICA?)

«Bisogna che il Governo, che ha dichiarato l’importanza e la strategicità della Piaggio Aero per il nostro paese, dia seguito, oltre alle commesse sui motori, agli impegni comunicati alle organizzazioni sindacali lo scorso 24 aprile, ovvero gli ordini di retrofit e di acquisizione dei P180 e dei P1HH. Solo così potremo rimettere sulla giusta direzione l’azienda. I 504 lavoratori coinvolti nella cassa integrazione insieme a quelli di Laerh (in cassa già dallo scorso Dicembre) stanno pagando il prezzo delle “non scelte”. E il rischio di peggiorare la situazione in assenza di ordini è evidente. Tutto ciò in attesa di un piano industriale di prospettiva», ha concluso Vella.

TUTTI GLI ULTIMI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SU LEONARDO-FINMECCANICA E DINTORNI:

(ECCO PERCHE’ LEONARDO-FINMECCANICA NON PUO’ RILEVARE SOLO LA MANUTENZIONE DI PIAGGIO AEROSPACE)

(ECCO CHE COSA DE GENNARO E PROFUMO CHIEDONO A GOVERNO, TESORO, CDP E SACE)

(CHE COSA FARA’ LEONARDO-FINMECCANICA CON RUSSIA E CINA? STOP A PARTNERSHIP NELL’ELETTRONICA?)

(TUTTI I DETTAGLI SUI CONTI TRIMESTRALI DEL GRUPPO LEONARDO-FINMECCANICA)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati