Economia

Vi hanno detto che i mercati stanno premiando i Btp?

di

Btp e spread. Ecco il commento giornaliero ai mercati finanziari di Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Partners

La seduta europea ieri è partita con un mood moderatamente positivo.

DOSSIER BANCHE

Dopo 2 giorni di passione, le banche italiane hanno infine messo a segno un robusto rimbalzo, grazie anche varie dichiarazioni tranquillizzanti dei singoli istituti sull’impatto delle richieste Bce.

(ECCO COME LA BCE – SCULACCIATA DA SALVINI – PICCHIERA’ SULLE BANCHE ITALIANE PER NPL E AUMENTI DI CAPITALE)

FOCUS EUROPA

Lo scomparire di questa fonte di pressione ha levato il tappo al settore bancario europeo, che sembrava mordere il freno da alcune sedute.

QUI PIAZZA AFFARI

La medesima considerazione vale anche per Piazza Affari, che aveva assorbito assai bene le difficoltà nelle banche negli ultimi giorni, e oggi ha costantemente outperformato il resto del gruppo.

GLI UMORI

Nel primo pomeriggio, saltata causa shutdown la pubblicazione delle retail sales US di dicembre, il mercato ha potuto consolarsi con il rimbalzo della confidence dei Homebuilders di gennaio (58 da 56 e vs attese di invariato), favorita dal calo dei tassi, e dagli ottimi risultati di Bank of America.

WALL STREET

Con queste premesse, Wall Street ha ripreso ad testare la resistenza in area 2.600 punti, con un piglio che sembra indicare che, almeno temporaneamente, potrebbe superarla. La forza delle banche oltreoceano ha accentuato lo spunto di quelle europee, con il risultato che l’Eurostoxx Banks in una giornata anonima per l’indice generale ha guadagnato oltre il 3% e chiuso sui massimi dal 6 dicembre.

CHE COSA SUCCEDE AI BTP

Sul fronte bonds, spettacolare la performance del Btp, con i rendimenti che mostrano cali a 2 cifre praticamente di tutta la curva tranne il 30 anni. La facilità con cui il mercato sta digerendo emissioni per oltre 16 bln nello spazio di qualche giorno (le aste di venerdì più il 15 anni emesso ieri) dimostra che il quadro tecnico è al momento assai robusto per la carta italiana.

GLI ASSET ITALIANI

Una considerazione che può essere estesa agli asset italiani in generale, visto come Piazza Affari sta mostrando una certa forza relativa nell’ultimo periodo: a 1 mese è il migliore tra i principali mercati azionari Eurozone con +3% vs il -0.5% dell’Eurostoxx e il +1% dello Stoxx 600.

IL QUADRO TECNICO

Anche il quadro tecnico per il FTSE Mib sembra promettente, con l’indice che dopo il falso break di dicembre sembra pronto a tentare un uscita rialzista dal recente trading range.

La forza relativa è sicuramente un argomento a favore.

LO SCENARIO

In attesa del risultato del voto al parlamento inglese, i cambi sono restati tranquilli, mentre sul fronte spread al sontuoso calo di 14 bps ha contribuito un moderato rialzo dei rendimenti del bund. A poco più di 2 ore dalla chiusura Wall Street, in barba allo shutdown giunto al ventiquattresimo giorno, sembra puntare a 2630, livello oltre il quale potrebbero scattare delle stops di chi si è giocato la tenuta della resistenza.

+++

TUTTI I PIU’ RECENTI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SUL TEMA BANCHE-BCE-NPL:

(PERCHE’ SONO VELLEITARIE LE RICHIESTE BCE DI AUMENTI DI CAPITALE. L’ANALISI DEL MINISTRO SAVONA)

(I PERVERSI MECCANISMI DELLA BCE SU NPL E NON SOLO. L’ANALISI DI LITURRI SU START MAGAZINE)

(ECCO COME LA BCE – SCULACCIATA DA SALVINI – PICCHIERA’ SULLE BANCHE ITALIANE)

(ECCO COME LE POLITICHE DELLA BCE SUGLI NPL HANNO INCISO GIA’ SUI CONTI DELLE BANCHE E SULLE SVENDITE…)

APP Intesa Sanpaolo Mobile

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati