Economia

Contratto bancari, ecco come si muoveranno Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Ubi, Bpm e non solo

di

Che cosa si pensa in casa di Abi (dunque anche nelle maggiori banche come Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Ubi Banca, Banco Bpm, Bper e non solo) sul rinnovo del contratto dei bancari

 

Altro incontro in settimana tra Abi e sindacati di categoria per il rinnovo del contratto dei bancari. Le parti si riuniranno martedì 26 e non è escluso che possano rivedersi anche due giorni dopo visto che l’intenzione è di chiudere a breve.

“Si lavora per cercare di avere il contratto entro la fine dell’anno”, ha detto Salvatore Poloni, presidente del Comitato per gli affari sindacali e del lavoro (Casl) dell’associazione bancaria presieduta da Antonio Patuelli. “Tutte le trattative complesse hanno sempre un decollo complicato, gli argomenti sono tanti. Arriva il momento in cui si individuano i pilastri fondamentali, poi l’accelerazione viene spontanea. I tempi sono maturi per un’accelerazione” che dovrebbe portare a trovare un punto d’incontro fra i 200 euro mensili di aumento chiesti da Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca Uil e Unisin Confsal (qui la piattaforma dei sindacati) e i 135 euro offerti dall’Abi nell’incontro del 6 novembre scorso.

Intanto Palazzo Altieri, nel Rapporto sul mercato del lavoro 2019, raffronta gli incrementi richiesti nelle piattaforme sindacali in altri settori: alimentaristi 205 euro (+9,57%), metalmeccanici 155 euro (+8%), telecomunicazioni 141 euro (+7,5%), gomma e plastica 100 euro (+5,7%). L’aumento chiesto dalle organizzazioni sindacali del credito è del 6,5%.

L’IDENTIKIT DEL BANCARIO

Dallo stesso documento emergono due elementi: l’aumento della presenza femminile all’interno delle banche e la crescita di personale appartenente ai quadri direttivi.

Tra i 288mila dipendenti (cifra in calo costante negli ultimi anni), le quote rosa hanno fatto registrare un +15% in 20 anni ma occorre evidenziare che le donne rappresentano solo il 15,97% dei dirigenti. Tra 2008 e 2018 sono usciti grazie al Fondo di solidarietà oltre 70mila bancari e ne sono stati assunti 20mila grazie al Fondo per l’occupazione. Per quanto riguarda la formazione, il 94,4% dei lavoratori del credito ha il diploma di scuola media superiore e di questi il 42,3% è laureato. Attualmente l’età media è di 47 anni e il rapporto risulta a tempo indeterminato nel 99% dei casi.

Come dicevamo, l’altro elemento rilevante è che quadri direttivi e lavoratori di terza area quarto livello rappresentano il 61% del totale. Si tratta dei gradi più alti in costante crescita. A questi vanno aggiunti un 2,3% di dirigenti.

IL CONFRONTO CON FRANCIA E GERMANIA PER I RINNOVI CONTRATTUALI

Entrando nelle questioni che riguardano più da vicino il rinnovo del contratto, i banchieri Abi ricordano che per le aree professionali e per i quadri direttivi di 1º e 2º livello sono previsti 8 scatti mentre per i quadri direttivi di 3º e 4º livello retributivo 7 scatti.

Andando Oltralpe, nell’ordinamento francese esiste un obbligo normativo per le parti sociali ad incontrarsi annualmente per concordare eventuali aumenti retributivi: c’è l’obbligo a trattare ma non a raggiungere necessariamente un accordo. Il contratto collettivo francese prevede una progressione retributiva legata all’anzianità di servizio ogni 5 anni, per un massimo di 4 volte.

Il sistema retributivo previsto dal contratto collettivo nazionale tedesco, invece, si basa su 9 “gruppi salariali” (Tarifgruppe) e su un totale di 7 “livelli di anzianità”, con non meno di 3 per ciascun gruppo. Gli accordi stipulati dai Comitati aziendali nelle singole banche prevedono, di norma, livelli salariali diversi rispetto a quelli definiti dal ccnl.

GLI APPROFONDIMENTI DI START SUL RINNOVO DEL CONTRATTO DEI BANCARI:

ECCO LA PIATTAFORMA DEI SINDACATI PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DEI BANCARI

PROPOSTE E BACCHETTATE DELLA FABI DI SILEONI IN VISTA DEL RINNOVO DEL CONTRATTO

TUTTI I SUBBUGLI SINDACALI SUL RINNOVO DEL CONTRATTO

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati