Economia

Boeri (Inps) su pensioni e non solo: consigli, allarmi e stilettate politiche (che fanno infuriare Salvini)

di

INPS

Continua il botta e risposta fra Matteo Salvini e Tito Boeri. Oggetto: numeri e tesi su pensioni e immigrazione.

Oggi, dopo la relazione annuale del presidente dell’Inps, Boeri, il leader della Lega e vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, ha detto: “”Servono più immigrati per pagare le pensioni… cancellare la legge Fornero costa troppo… servono più immigrati per fare i tanti lavori che gli italiani non vogliono più fare…. Il presidente dell’Inps continua a fare politica, ignorando la voglia di lavorare (e di fare figli) di tantissimi italiani. Dove vive, su Marte?”.

“I dati sono la risposta migliore e non c’è modo di intimidirli”, ha replicato il presidente dell’Inps, Tito Boeri, a margine della presentazione della relazione annuale dell’Istituto, ai giornalisti che gli chiedono se si senta sotto sfratto dopo le dichiarazioni del vicepremier Matteo Salvini. “La mia risposta – ha detto Boeri – è nei dati e i dati parlano. Oggi presentiamo quella che è la verità che bisogna dire in Italia”.

Fra i due duellanti, interviene l’altro vicepremier, il capo del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico: “Il presidente Boeri resta in carica fino al 2019 e, per quanto mi riguarda, è il mio interlocutore per l’Inps. Poi devo dire che non abbiamo affrontato questi temi qui dei rinnovi”, ha detto Di Maio a margine della presentazione della relazione annuale dell’Inps. “Sulla collaborazione istituzionale su vitalizi e pensioni d’oro – aggiunge – stiamo andando bene, su altre cose non siamo d’accordo”.

Ecco di seguito i tweet più significativi di oggi di Boeri, a latere della relazione annuale dell’attività dell’Inps

APP Intesa Sanpaolo Mobile SNAM

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati