skip to Main Content

Videogame, perché Microsoft giochicchierà con Activision Blizzard

Blizzard Microsoft

Con Activision Blizzard, Microsoft diventerebbe la terza azienda di giochi al mondo per fatturato dietro la cinese Tencent e Sony. Fatti, numeri, analisi e scenari

 

Microsoft acquisterà il gigante dei videogiochi Activision Blizzard.

La società fondata da Bill Gates ha annunciato che pagherà il produttore di videogame 95 dollari ad azione, per una transazione tutta in contanti valutata 68,7 miliardi di dollari. L’offerta implica un premio del 45% rispetto alla chiusura di venerdì della società. Activision Blizzard è autrice di famose serie di videogiochi come Warcraft, Diablo, Call of Duty e Candy Crush.

Una volta conclusa la transazione, il colosso di Redmond diventerà la terza maggiore società di videogiochi al mondo per fatturato, dietro a Tencent e Sony. Si tratta della maggiore acquisizione nella storia di Microsoft. L’enorme accordo per Activision arriva quasi un anno dopo che Microsoft ha acquisito Bethesda (ZeniMax Media) per 7,5 miliardi di dollari.  Nel 2014, Microsoft aveva acquistato Mojang, produttore di “Minecraft”, con un accordo da 2,5 miliardi di dollari.

È anche l’ultima di un’ondata di acquisizioni nel settore dei videogiochi da 180 miliardi di dollari. La scorsa settimana Take-Two Interactive, il creatore della popolare serie di giochi Grand Theft Auto, ha annunciato di acquistare il rivale Zynga, il creatore di FarmVille e Words with Friends, per 12,7 miliardi di dollari.

“Il gioco è la categoria più dinamica ed eccitante dell’intrattenimento su tutte le piattaforme oggi e giocherà un ruolo chiave nello sviluppo delle piattaforme metaverso”, ha dichiarato Satya Nadella, ceo di Microsoft.

Nel premercato, il titolo di Microsoft perde l’1,20%, quello di Activision guadagna oltre il 37%.

I PIANI DI MICROSOFT CON BLIZZARD

“Se andasse a buon fine, sarebbe la più grande acquisizione mai realizzata da Microsoft e di gran lunga il più grande affare di sempre nel mondo dei videogiochi” commenta Variety.

Microsoft prevede di aggiungere molti dei giochi di Activision a Xbox Game Pass una volta concluso l’accordo.

La libreria di giochi Activision come Warcraft, Diablo, Overwatch, Call of Duty e Candy Crush offre anche alla piattaforma di gioco Xbox di Microsoft un vantaggio rispetto alla PlayStation di Sony, che da anni gode di un flusso più costante di giochi esclusivi, sottolinea Reuters.

IMPULSO A XBOX GAME PASS

“A breve, offriremo il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard”, ha dichiarato Phil Spencer, ceo di Microsoft Gaming.

Xbox Game Pass ora ha 25 milioni di abbonati, poiché Microsoft continua ad acquisire studi per potenziare il servizio in abbonamento.

IL FERMENTO NEL SETTORE DEI VIDEOGAME

La domanda di videogiochi è aumentata durante la pandemia, poiché i consumatori bloccati a casa giocano a più giochi.

La scorsa settimana, l’editore di videogiochi rivale Take-Two Interactive ha dichiarato che acquisterà il creatore di “FarmVille” Zynga con un accordo in contanti e azioni da 11 miliardi di dollari, segnando una delle più grandi acquisizioni a livello di settore di tutti i tempi.

LE GRANE DI BLIZZARD

Infine, l’acquisizione porta contenuti per la libreria di giochi di Microsoft ma anche qualche grana.

La notizia dell’accordo arriva mentre Activision Blizzard sta tentando di riprendersi da uno scandalo dopo che la società è stata accusata di favorire una “cultura pervasiva del posto di lavoro da confraternita” in una causa presso la stato della California.

Microsoft non spiega esattamente come si avvicinerà alla risoluzione di questi problemi, sottolinea The Verge. La società ha affermato che il ceo di Activision Blizzard Bobby Kotick continuerà in quel ruolo. Una volta concluso l’accordo, Kotick riporterà a Phil Spencer, ceo di Microsoft Gaming. “Come azienda, Microsoft è impegnata nel nostro viaggio per l’inclusione in ogni aspetto del gioco, sia tra i dipendenti che tra i giocatori”, ha commentato Spencer.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore