.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

IBM: transazioni basate sulla tecnologia dei BitCoin

di

Secondo indiscrezioni, IBM starebbe pensando di adottare la tecnologia che sta alla base dei BitCoin chiamata blockchain per creare un sistema di cassa e di pagamento digitale per le valute tradizionali.

Reuters riporta la notizia citando una persona che ha preferito restare anonima per via della segretezza del progetto. Big Blue vorrebbe permettere alle persone di effettuare pagamenti senza passare da una banca, risparmiando sui costi di transazione. L’obiettivo è quello di rendere i pagamenti tradizionali istantanei tagliando fuori gli intermediari tradizionali, come le banche o istituiti di compensazione.

Cosa è block chain? Tradotto letteralmente sarebbe “catena di blocchi”. Block chain è la principale innovazione introdotta da BitCoin si tratta di un grande registro pubblico, all’interno del quale vengono registrate tutte le transazioni effettuate con BitCoin. La rete BitCoin si fonda su migliaia di computer dove in ognuno di essi si trova block chain, la transazione avviene in base ad un confronto continuo tra i vari registri presenti sugli altri computer, quando tutti questi registri coincidono e validano l’operazione, la transazione è sicura e può avvenire. Quando qualcuno vuole fare una transazione aggiunge all’elenco il destinatario e tutti gli altri punti ne verificano la correttezza. Tutti i pagamenti costituiscono infatti una sequenza di blocchi concatenati che portano i dati della transazione che la precede. Le transazioni anziché essere memorizzate su un server separato e controllato da un individuo, società, o la banca, è contenuta in un registro presente su tutti i computer aperto e accessibile a tutti i partecipanti della rete BitCoin.

IBM

IBM starebbe pensando a qualcosa di simile senza però utilizzare BitCoin per le transazioni. Big Blue, secondo la fonte, starebbe sta intrattenendo discussioni informali su un sistema di pagamento block chain con un certo numero di banche centrali, compresa la Federal Reserve degli Stati Uniti. Se le banche centrali approvano il concetto, IBM costruirà l’infrastruttura per rendere possibile tutto ciò.

Cosa cambierebbe? Diversamente Bitcoin, in cui la rete è decentrata e non c’è sorvegliante, il sistema valuta digitale proposto dovrebbe essere controllato da banche centrali.

Ci sono d’altronde segnali che le banche centrali stiano pensando di introdurre innovazioni derivate dal sistema block chain. Ad esempio la Banca d’Inghilterra, in un rapporto nel settembre 2014, ha descritto il registro block chain come una “significativa innovazione” che potrebbe trasformare il sistema finanziario.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati