skip to Main Content

Arriva l’era del WiGig, dite addio al Wi-Fi.

Le major del tech stanno collaborando per predisporre i propri dispositivi a una nuova tecnologia wireless 10 volte più veloce di quella attuale.

Addio Wi-Fi. WiGig, il nome del nuovo standard, si muove su un protocollo di 60 gigahertz permettendo il trasferimento dei dati, nelle condizioni ideali, ad una velocità massima di sette gigabits al secondo. La superiorità di WiGig appare eccezionale se paragonata ai 443 megabit al secondo e ai 5 gigahertz dei più avanzati sistemi Wi-Fi.

I giganti dell’informatica come Apple, Microsoft, Sony hanno già pronti alcuni prodotti capaci di sfruttare il WiGig che, secondo MIT Technology Rewiev, dovrebbero diventare disponibili entro l’anno.

tablet
tablet

A fare da apripista è la società americana di ricerca e sviluppo nel settore delle telecomunicazioni Qualcomm. Al CES di Las Vegas ha presentato un router wireless, pensato sia per la casa che per l’ufficio, con incorporata la nuova tecnologia. Il dispositivo sarà disponibile sul mercato americano alla fine di quest’anno, così come un nuovo modello di tablet, basato su un processore Snapdragon 810, capace di fruttare a piena la velocità del WiGig. Sempre a Las Vegas anche Intel ha presentato un computer portatile capace di connettersi in WiGig con monitor e altre periferiche. All’appello non poteva mancare Samsung che sebbene in ritardo, ha promesso la commercializzazione nella tecnologia entro l’anno, fruttandone le potenzialità soprattutto nel settore della domotica e dell’E-Healt.

In un’epoca in cui Smart Phone e tablet registrano filmati in altissima qualità, divengono necessarie nuove tecnologie che permettano trasferimenti e condivisioni rapide ad altri dispositivi. Mark Godzinsky, Director Product Management di Qualcomm, sostiene che con WiGig sarà possibile scaricare un film in HD in solo tre minuti.

Il 2015 potrebbe quindi segnare l’inizio della fine dell’esperienza quindicennale del Wi-Fi che ha connesso 47 milioni di hotspots pubblici in tutto il mondo, dichiarando la disfatta della Wi-Fi Alliance in favore della WiGig Alliace. Potrete quindi definitivamente dire addio, per la gioia delle vostre donne, a cavi e cavetti. Pare che questo sia l’anno giusto per fare i conti anche con la polvere.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore