skip to Main Content
ads

Telecom rilancia sulla fibra ottica. E accelera sul 5G

Telecom

Telecom investirà 12 miliardi in tre anni per lo sviluppo della fibra ottica. L’azienda di Tlc non si arrende

Telecom non si arrende. Nè Enel Open Fiber, né Iliad fanno paura all’azienda di telecomunicazioni. E mentre si attendono i conti semestrali, che dovrebbero evidenziare una crescita dei margini superiore a quella registrata nello stesso periodo dello stesso anno, Telecom ha deciso di rilanciare sulla fibra ottica e di puntare dul 5G.

Telecom, Fibra ottica ed Enel Open Fiber

Flavio Cattaneo sa bene che a fare la differenza, nei prossimi mesi, sarà la qualità della rete ed è per questo che nel piano d’azione di Telecom sono stati previsti ben 12 miliardi di investimenti, in tre anni, sulla fibra. Tim accelererà anche sull’introduzione del 5G. Ad oggi, la società copre il 45% della popolazione con una velocità di 30 mega al secondo e sta posando la fibra alla velocità di 305 chilometri all’ora. Mentre a Perugia, Bari, Catania, Torino e Milano è partita la sperimentazione della rete a 1 Giga.

TelecomEnel Open Fiber (EOF), invece, ancora non ha chiuso l’acquisto di Metroweb e la cosa potrebbe slittare a settembre. Al momento, dunque, EOF è solo una startup e prima che inizi a posare la banda larga si dovrà predisporre un’adeguata cornice regolatoria che possa garantire la libera concorrenza, anche se già le autorithy delle Comuicazioni hanno garantito che vigileranno sul lavoro di Enel.

E l’arrivo di Iliad preoccupa Telecom?

L’azienda di Flavio Cattaneo non sembra aver paura nemmeno dell’arrivo di Iliad, il nuovo quarto operatore del mercato italiano di telefonia (ha acquistato alcuni asset Wind-3). La concorrenza, primo di tutto, non sarà immediata: solo a partire dal 2017, Iliad potrebbe lanciare le sue offerte ai consumatori italiani sfruttando l’accordo di roaming che rientra nei termini dell’accordo siglato con Wind-3.

Ci vorranno almeno 4-5 anni perchè Iliad possa vantare una rete tutta propria. Fino ad allora sarà difficile che Iliad possa offrire un servizio qualitativamente simile a quello di Tim e Vodafone. Anche in Francia, dove Iliad è nata e dove le offerte Free hanno conquistato gli utenti, la società di Xavier Niel embra aver problemi di velocità sulla rete (almeno secondo l’ultimo rapporto dell’Arcep).

Tim Vision: sul mercato il decoder fatto con Google -Android

Nei giorni scorsi l’azienda di Flavio Cattaneo ha lanciato il nuovo decoder TimVision, realizzato insieme a Google, con piattaforma Android. Grazie a questa novità, i clienti potranno avere a disposizione un ricco pacchetto di offerte cross-selling, scegliendo si accostare alle offerte telefoniche, anche un servizio di Tv on-demand.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore