.Economia, Economia

Robinhood: l’app che rivoluziona il mondo della finanza

di

robinhood

Robinhood è un broker finanziario che permette di acquistare azioni ed Etf senza commissioni

Si chiama Robinhood ed ha stravolto il mondo della finanza: ha ‘democratizzato’ l’accesso ai mercati finanziari, eliminando le commissioni. L’app, nata da un’idea di Vladimir Tenev e Baiju Bhatt, due amici laureati in fisica e matematica a Stanford, al momento, è disponibile solo negli Usa su iPhone, iWatch e Android. Al momento del lancio, nel 2014, è stato scaricato subito da mezzo milione di persone.

La rivoluzione di Robinhood

Oggi chi vuole approcciarsi al mondo della finanza deve fare i conti con un sistema di regolamentazione, istituti e azioni davvero scoraggiante.  Robinhood semplifica il tutto.

Grazie all’app tutti possono fare high frequency trading. In sostanza, Robinhood è un broker finanziario registrato, membro FINRA e SIPC, che permette di acquistare azioni ed Etf quotati a Wall Street senza commissioni. Le operazioni saranno possibili sui mercati regolamentati, no su Forex.

Utilizzarlo è semplice: Robinhood vuole portare tutti nel mondo della finanza, rendendo questo mondo più comprensibile e immediato. ‘Robinhood è stato costruito da zero per essere il più efficiente possibile, rimuovendo tutte le operazioni di tramite umano’, si legge direttamente sul sito.

I comandi sono pochi ed essenziali (compra e vendi) e sulla app sono presenti tutte le info necessarie (breaking news finanziarie, i migliori titoli del mercato, il proprio portafoglio).

La vera rivoluzione è che non sono richieste commissioni per scambiare titoli. Cosa fa guadagnare, dunque, l’azienda? Gli interessi della liquidità rimasta sui conti correnti e non investita in azioni o Etf. Non solo. Robinhood, per la sua realizzazione, ha raccolto 66 milioni di dollari da NEA, Index Ventures, Ribbit Capital, Vaizra Investments, Google Ventures, Andreessen Horowitz, Social Leverage, Box CEO Aaron Levie, Path CEO Dave Morin, Jared Leto, Snoop Dogg, Linkin Park, and Nas.

Il futuro di RobinhHood

Presto l’applicazione sbarcherà in Australia e poi negli altri Paesi del Mondo. Secondo alcune indiscrezioni, presto fornirà anche servizi a pagamento.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati