skip to Main Content

Big G ha una propria casa automobilistica, Google Auto

Google

Secondo un’inchiesta condotta dal The Guardian, il programma auto senza conducente di Google è condotto attraverso una società controllata chiamata “Google Auto LCC”. Google Auto è indicata come il produttore ufficiale delle 23 vetture Lexus a guida autonoma.  

Le auto senza conducente di Google sono prodotte da una società controllata da Big G chiamata Google Auto LCC. In un’inchiesta condotta dal The Guardian emerge che Mountain View possiede una propria causa automobilistica impegnata nella costruzione dei prototipi.

Dai documenti ottenuti dal Guardian su richiesta alla Public Records Act Californiana si evince che la controllata Google Auto è stata costituita come società a responsabilità limitata a fine 2011, quanto Google ha sostituito i modelli Priuses con i suv Lexus. Nelle carte in possesso della testata britannica, Google Auto viene indicata come il produttore ufficiale di 23 vetture senza conducente Lexus, compresi i veicoli coinvolti nella recente ondata di piccoli incidenti per le strade di Mountain View. E’ attraverso Google Auto LLC che sono stati richiesti i numero di identificazione internazionale dei veicoli (VIN) senza conducente, proprio come avviene per una normale casa automobilistica.

Dalle carte in possesso del The Guardian emergono inoltre dettagli ti tipo tecnico: le macchine sono a trazione posteriore, e ogni ruota ha un proprio sistema frenante. Le vetture sono alimentate da un motore elettrico 20-30kW alimentato una batteria agli ioni di litio. Tutte le vetture costruite fino ad oggi sono stati assemblate nella periferia di Detroit, Michigan, dal partner di produzione di Google, la società di ingegneria Roush.

Auto senza pilota google
Google

La società “Google Auto LCC” è diretta da maggio scorso da Chris Urmson. Il giorno dopo il suo insediamento, Google ha annunciato la produzione di 100 prototipi di automobili senza conducente totalmente da zero ossia senza volanti, acceleratori o pedale del freno.

E’ piuttosto comune per le imprese istituire società controllate quando si tratta di avventurarsi in qualcosa di nuovo e potenzialmente rischioso, tuttavia è l’unico caso in cui Google differenzia in maniera così netta i propri affari, la stessa divisione Google X che si occupa dei Google Glass resta parte integrante del business di Mountain View. La controllata “Google Auto”, come sottolinea il Guardian, avrebbe il ruolo di ammortizzare le responsabilità in caso di incidenti, ma secondo alcuni analisti la società potrebbe prestarsi in futuro per la vendita diretta delle auto senza conducente.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore