skip to Main Content

Tutti pazzi per il taxi volante

Seabubbles Taxi Volante

SeaBubbles ha chiuso il terzo round di finanziamenti per la realizzazione del taxi volante, che dovrebbe risolvere il problema traffico di Parigi e San Francisco

 

Il taxi volante della startup SeaBubbles guadagna consensi e denaro. Lo scrive Bloomberg, sostenendo che la navetta che dovrebbe viaggiare sulla Senna, risolvendo il problema traffico a Parigi, ha chiuso il suo terzo round di finanziamenti in meno di un anno. Obiettivo, portare sul fiume il mezzo di trasporto e trovare nuovi potenziali clienti.

Per costruire le prime navi a forma di bolla, alimentate batteria, i fondatori della startup, Alain Thébault e Anders Bringdal, lo scorso mese hanno raccolto ben 3,45 milioni di euro (3,6 milioni di dollari) dalla francese Maif e e dalla società di venture capital, Partech Ventures. Ma SeaBubbles non è ancora soddisfatta e spera, in un prossimo round, di raccogliere una cifra 10 volte superiore. L’azienda, infatti, ha già avviato colloqui e con nuovi possibili investitori in Francia e negli Stati Uniti.

Le bolle saranno alimentate a batteria e si librano alcuni pollici sopra il livello dell’acqua. Possono trasportare fino a cinque persone alla volta, compreso il pilota, e dovrebbero entrare in servizio, a Parigi, entro l’estate del 2017. I ricercatori stanno anche pensando a dei prototipi a guida autonoma, che la momento però non possono volare sul fiume: attualmente le regole di navigazione sulla Senna non consentono il funzionamento di mezzi mancanti di un capitano.

taxi

“Le città sono sempre più affollate, con ingorghi e traffico sulle principali stradi, mentre i corsi d’acqua sono abbandonati”, ha commentato a Bloomberg Bringdal, che insieme con Thebault, ha battuto il record di velocità su una barca a vela galleggiante che avevano progettato nel 2009. “A San Francisco, chi va dal centro verso la Silicon Valley, per tornare nuovamente verso il centro, risparmierebbe un’ora”, grazie al nostro mezzo. E San Francisco è uno dei luoghi chiave per lo sviluppo, la crescita e la diffusione del taxi volante a forma di bolla.

SeaBubbles sta anche pensando allo sviluppo di un sistema di guida autonoma e a nuovi sistemi di ricarica, da realizzare in collaborazione con i potenziali partner.

I due imprenditori non sono nuovi nel settore, ma vantano anni di esperienza nel settore della navigazione. Insieme, infatti, hanno dato vita a Hydroptere barca a vela ‘volante’. Proprio sullo stesso fenomeno fisico che permette alla barca a vela di librarsi sull’acqua si basa il funzionamento delle bolle d’acqua.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore