skip to Main Content

Detroit 2017, è la guida autonoma la stella dell’evento

Guida Autonoma

Il minivan Chrysler Pacific a guida autonoma cattura le luci dei riflettori di Detroit 2017, mentre Google si candida ad essere fornitore ti tecnologia per auto senza conducente

SUV lucidi, nuovi e imponenti, pick-up robusti e berline eleganti. A Detroit va in scena il Salone dell’auto: e la stella improbabile dell’anno, è un minivan a guida autonoma, firmato Waymo (società figlia di Alphabet, casa madre di Google) ed Fca (la casa automobilistica che ha fornito l’involucro).

Come racconta il New York Times, il furgoncino ha attirato a sé tutti i riflettori, puntando sul fascino ancora tutto da scoprire della guida autonoma e sull’influenza sempre maggiore della tecnologia nel settore auto.

Il minivan Chrysler Pacific a guida autonoma è la testimonianza concreta che finalmente Google è pronta a commercializzare il frutto di anni di ricerche e studi, di sforzi, test, fallimenti e successi. Simile ad un minivan convenzionale, dotato di sensori per la guida autonoma e di sistemi di visione sviluppati da Waymo, il furgoncino è stato costruito dalla casa automobilistica di Detroit, Fiat Chrysler. Quella tra Google e Fca è la prima collaborazione importante tra una grande casa automobilistica e uno dei big della Silicon Valley. Ma non solo: è anche segno di come Waymo, pensa e spera, di vendere la propria tecnologia di guida autonoma.

guida autonomaMentre General Motors e Ford Motor, infatti, si sono impegnate a creare le proprie auto senza conducente (entrambe le società hanno recentemente annunciato l’intenzione di costruire i loro primi veicoli completamente autonomi in stabilimenti in Michigan), c’è chi in questo settore è ancora indietro. Un ritardo recuperabile, secondo la casa di Mountain View, grazie alla tecnologia di Waymo, studiata per esser venduta ed integrata in veicoli tradizionali.

Nel corso della manifestazione di Detroit 2017, John Krafcik, amministratore delegato di Waymo, ha annunciato che l’azienda tecnologia ha drasticamente ridotto il costo di produzione dei radar e di altri componenti ad alta tecnologia, necessari per ottenere la guida completamente autonoma. “E’ tutto progettato e costruito da zero, da Waymo. Ogni parte è stata realizzata con un obiettivo in mente, quello di poter permettere una gestione sicure del complesso sistema di guida autonoma”.

Insomma, Waymo si candida come mega-fornitore per l’industria dell’automobile, con una soluzione chiavi in ​​mano per trasformare le auto convenzionali in modelli senza conducente.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore