Mobilità

Tutti i conti di MiaCar comprata da Facile.it

di

facile.it

Facile.it annuncia l’acquisizione di MiaCar, piattaforma dedicata all’acquisto di autovetture nuove km0 e usate dai concessionari. Ecco numeri e dettagli

Facile.it sfreccia con MiaCar.

Il broker assicurativo, attivo nella comparazione di assicurazioni, prodotti finanziari e non solo ha deciso di allargare il proprio business core e di scommettere sull’automotive, acquisendo il 100% del marketplace italiano di automobili nuove e a KM zero in pronta consegna presso i concessionari ufficiali.

MIACAR.IT

Fondata nel 2017 da Lorenzo Sistino (attuale ceo), MiaCar è, si legge sul sito “una piattaforma che facilita l’acquisto online di autovetture nuove km0 e usate tra Concessionari e acquirenti finali attraverso la gestione online delle fasi del processo di acquisto, consentendo inoltre la ricerca automatizzata delle migliori offerte commerciali e di finanziamento”. La società conta ad oggi 7 dipendenti.

I SOCI

Con un capitale sociale di 11.546,05, l’azienda è controllata al 71% da Elsa Car Società Semplice; al 5,6% da Sferruzzi Fabio e al 5,19% da Lire Spa. Finbo Sas di Bombassei Alberto è proprietaria del 4,11%, mentre il 4% è in mano a Synesthesia Srl.

Tra gli altro soci, minori: Boost Heros, Longhi Giovanni, Kibotion Srl, Firstep Società a responsabilità limitata semplificata, Garden Ventures, Ramondetti Paolo, Scursatone Margherita, Maero Mario.

I NUMERI DI MIACAR

MiaCar ha chiuso il 2020 con un valore totale della produzione in crescita a 1.274.681 euro, rispetto ai 1.039.035 euro del 2019. L’anno della pandemia fa ridurre il rosso a 290.014 euro, rispetto alla perdita di 470.295 euro del 2019. I costi sono stati pari a 1.608.692 euro.

L’ACQUISIZIONE

L’acquisizione di MiaCar, di cui non sono stati rivelati i dettagli economici, per Facile.it, rappresenta “un altro momento importante della sua forte espansione, entrando in un nuovo settore strategico che gli consentirà di offrire ai propri utenti un servizio sempre più completo”, spiega la società nella nota, in cui si specifica che viene riconfermato l’attuale ceo Lorenzo Sistino.

AUTOMOTIVE: PILASTRI ECONOMIA

A spiegare i motivi che hanno spinto il broker assicurativo a comprare il marketplace è Diego Palano, General Manager di Facile.it: “L’automotive è sempre stato uno dei pilastri dell’economia italiana e lo sarà ancora di più dopo l’esperienza della pandemia visto che, come certificato da diverse analisi, sono molti i nostri connazionali che a seguito di quell’evento hanno intenzione di acquistare un veicolo o viaggiare molto di più in auto”.

LE SINERGIE

“Le sinergie possibili con Facile.it sono moltissime” commenta, invece, Lorenzo Sistino. “Il modo di vendere e comprare auto sta cambiando velocemente. I clienti apprezzano la velocità, la trasparenza e la comodità che le nuove tecnologie possono offrire nel processo di scelta e acquisto dell’auto, mentre i concessionari sono sempre alla ricerca di canali nuovi e più efficienti per raggiungere i clienti. Sono convinto che, grazie alla consolidata leadership di Facile.it, potremo raggiungere velocemente importanti traguardi”

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati