Mobilità

Perché Fca e Psa hanno scelto il nome Stellantis

di

fca psa stellantis

Sempre più vicina la fusione tra Fca e Psa: il nuovo gruppo si chiamerà Stellantis

 

Stellantis. Sarà questo il nome del nuovo gruppo che nascerà dalla fusione tra la italo-americana Fca, proprietario di Fiat e Chrysler, e la francese Psa, che controlla Peugeot, Citroën e Opel.

La fusione dovrebbe essere finalizzata entro il primo trimestre 2021, come da tempistiche annunciate da prima della crisi da Covid-19. Andiamo per gradi.

PERCHE’ STELLANTIS?

La newco tra Fca e Psa si chiamerà Stellantis. Il nome scelto, spiegano il presidente di Fca, John Elkann, e l’amministratore delegato, Mike Manley, in una lettera a tutti i dipendenti del gruppo, deriva dal verbo latino “stello” che significa “essere illuminato di stelle”.

Il nome, spiegano i vertici di Fca, “trae ispirazione da questo nuovo e ambizioso allineamento di marchi automobilistici leggendari e di forti culture aziendali che, unendosi, daranno vita ad uno dei nuovi leader nella prossima era della mobilità, preservando sia il valore eccezionale dell’insieme sia i valori delle singole parti costituenti”. La fusione “unirà la dimensione di un gruppo veramente globale con una straordinaria ampiezza e profondità di talenti, know-how e risorse in grado di fornire le soluzioni di mobilita’ sostenibile dei prossimi decenni”, spiegano Elkann e Manley.

OMAGGIO ALLA STORIA DELLE AZIENDE

Il nome, alla cui scelta hanno partecipato i management delle due aziende, date le origini latine, vuole anche essere un “omaggio alla lunga e importante storia delle due società fondatrici, mentre il riferimento all’astronomia richiama lo spirito di ottimismo, energia e rinnovamento alla base di questa unione che cambierà il settore automotive”.

“Quello di oggi rappresenta un ulteriore e importante passo verso il momento in cui i nostri due gruppi si uniranno per formare un’azienda unica – in tutti i sensi – con le risorse e le caratteristiche necessarie per giocare un ruolo di primo piano in un nuovo e stimolante futuro per il nostro settore”, hanno scritto nella lettera Elkann e Manley.

IL LOGO NEI PROSSIMI MESI

Nei prossimi mesi Fca e Psa presenteranno anche il logo del nuovo gruppo, ma i nomi e i loghi dei singoli marchi costitutivi del gruppo rimarranno invariati.

“Siamo fortemente convinti che questa fusione incarni il coraggio e lo spirito visionario che hanno portato alla nascita dell’industria automobilistica oltre un secolo fa. Si tratta dello stesso coraggio dei pionieri che hanno fondato le nostre aziende, innovatori capaci di distinguersi in un settore che hanno fortemente contribuito a sviluppare”, hanno scritto Elkann e Manley.

FUSIONE ENTRO IL 2021

La fusione tra i due gruppi, annunciata ufficialmente lo scorso dicembre, dovrebbe essere finalizzata entro il primo trimestre 2021. Fca e Psa andranno a formare il quarto più grande gruppo automobilistico al mondo dopo Volkswagen, Toyota e il gruppo formato da Renault, Nissan e Mitsubishi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati