skip to Main Content

Mobilità elettrica: ChargePoint sale sugli eBus di ViriCiti

Trasporto Pubblico

ChargePoint si rafforza in Nord America ed Europa acquisendo gli eBus di ViriCiti: Operazione da 75 milioni di euro

L’americana ChargePoint Holdings migliora la sua posizione di azienda leader nella ricarica di veicoli elettrici (EV) con l’acquisizione di ViriCiti, fornitore leader di soluzioni di elettrificazione per eBus e flotte commerciali.

CHARGEPOINT SI RAFFORZA IN NORD AMERICA ED EUROPA: ACQUISISCE VIRICITI

Ancora in vena di shopping ChargePoint: dopo aver annunciato l’acquisizione di has·to·be a luglio, la società quotata al New York Stock Exchange comunica l’acquisizione di ViriCiti, fornitore di servizi di eBus e di gestione dei veicoli commerciali, allo scopo di accelerare l’elettrificazione della flotta.

La rete di ricarica per veicoli elettrici che opera in Nord America ed Europa ha messo sul piatto circa 75 milioni di euro in contanti per fondersi con il team ViriCiti, con gli ingegneri del software pronti a trasferire la loro esperienza alla nuova società.

In particolare, ViriCiti migliorerà il portafoglio di soluzioni per flotte di ChargePoint, hardware, software e servizi, integrando fonti di informazioni per ottimizzare le operazioni della flotta elettrica, inclusa la gestione della batteria, il monitoraggio della stazione di ricarica, la OEM-agnostic telematics, la manutenzione del veicolo e i dati sulle operazioni del veicolo.

“Il futuro delle flotte è elettrico e l’integrazione delle soluzioni di ricarica con i numerosi sistemi aziendali già presenti nei depositi di oggi è essenziale per il successo dell’elettrificazione”, ha dichiarato Pasquale Romano, Presidente e CEO di ChargePoint. “L’aggiunta delle funzionalità di gestione dei veicoli di ViriCiti al nostro portafoglio di flotte consente a ChargePoint di fornire più funzionalità agli operatori di flotte commerciali e di eBus, pur rimanendo aperto all’integrazione con i sistemi telematici esistenti. La soluzione combinata sottolinea l’importanza del software per la ricarica dei veicoli elettrici e garantirà la prontezza operativa a basso costo poiché le flotte di tutti i tipi in Nord America ed Europa continuano ad elettrificarsi”.

CHARGEPOINT: RITRATTO DELL’AZIENDA AMERICANA

ChargePoint è un’azienda leader nel settore della ricarica di veicoli elettrici che opera in Nord America ed in Europa, il suo intento è quello di creare una nuova rete di rifornimento per spostare persone e merci con l’elettricità. È in grado di ricaricare tutti i modelli che circolano in strada: Autovetture, furgoni, bus e molto altro.

Dal 2007, ChargePoint si è impegnata nell’offrire la migliore esperienza di ricarica di veicoli elettrici (EV) a chiunque abbia deciso di adottare la mobilità elettrica, offrendo un portafoglio completo di soluzioni di ricarica.

Ad oggi sono state consegnate più di 92 milioni di sessioni di ricarica, con un utente che si collega alla rete di ChargePoint ogni due secondi. Opera in 14 paesi: a settembre del 2020 disponeva di 114.000 stazioni di ricarica in tutto il mondo.

Il Consiglio di amministrazione della società americana di infrastrutture per veicoli elettrici con sede a Campbell, in California, è composto da 9 membri, guidati dal Presidente e CEO Pasquale Romano.

ChargePoint ha chiuso il primo trimestre dell’anno fiscale 2022 al 30 aprile 2021, con ricavi in crescita del 24% a 40,5 milioni di dollari e con un utile netto pari a 82,3 milioni dal rosso di 30,1 mln del pari periodo 2020.

Le azioni ChargePoint sono quotate sul New York Stock Exchange, ad un prezzo che attualmente si aggira attorno ai 21,22 dollari.

VIRICITI PIONIERE DELL’EBUS: UNA STORIA DI SUCCESSI

ViriCiti è un’azienda d’informatica olandese fondata nel 2012 con l’idea di vincere la sfida degli autobus elettrici. Nel 2019 la società ha raddoppiato la propria forza lavoro e ha aperto uffici negli Stati Uniti d’America.

Attualmente l’azienda olandese conta più di 50 dipendenti nei Paesi Bassi e negli Stati Uniti, con quote di mercato in Nord America ed Europa: ViriCiti vanta circa 150 operatori di flotte, 3.500 veicoli connessi e 2.500 porti in rete gestiti.

I clienti di ViriCiti includono importanti operatori di flotte e OEM, come Arriva, Berliner Verkehrsbetriebe, Chicago Transit Authority, GILLIG, Keolis, King County Metro, Metropolitan Transit Authority (New York), PicNic, San Francisco Municipal Transportation Authority e Toronto Transit Commission.

In merito alla fusione con ChargePoint, Freek Dielissen, CEO di ViriCiti, ha dichiarato: “La nostra missione negli ultimi nove anni è stata quella di aiutare gli operatori di flotte a gestire le loro operazioni elettriche. Oggi, il trasporto a emissioni zero è a un punto di svolta e siamo entusiasti di unirci al leader della ricarica per veicoli elettrici ChargePoint, integrare le nostre offerte complementari e attingere alle risorse che consentiranno l’elettrificazione delle flotte a un ritmo più rapido in Nord America ed Europa”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore