skip to Main Content

Lufthansa, Alitalia, Iag e non solo, ecco l’effetto Covid sulle compagnie aeree

Qatar Lufthansa Alitalia

Da Lufthansa ad Alitalia, passando per Iag e Air France-Klm: tutti i guai delle compagnie aeree causa Covid

Il Covid-19 ha atterrato gli aerei e, con loro, i conti delle compagnie. Lufthansa, nel terzo trimestre 2020, ha visto calare i ricavi del 74%, a 2,7 miliardi. Conti in rosso anche Air France-Klm, che ha visto scendere le sue entrare di oltre il 50%, mentre EasyJet sta dovrebbe presto annunciare il primo bilancio in rosso. Numeri in negativo anche Iag, gruppo anglospagnolo, che comprende British Airways, Iberia, Aer Lingus e Vueling.

Andiamo per gardi.

I CONTI DI LUFTHANSA

Partiamo dai conti, appena annunciati, della tedesca Lufthansa. La società, nel terzo trimestre 2020 ha registarto ricavi per 2,7 miliardi, in discesa del 74%. L’Ebit adjusted è stato pari a -1,3 miliardi, contro gli 1,3 miliardi dell’anno precedente. Negli utili tre mesi la tedesca ha trasportato 8,7 milioni di passeggeri, il 20% dell’anno precedente.

La liquidità disponibile è di 10,1 miliardi, di cui 6,3 miliardi arrivano dalle misure di stabilizzazione non utilizzate.

Il Covid, spiega l’azienda in una nota, “ha continuato ad avere un considerevole impatto sullo sviluppo dei ricavi nel quarto trimestre. Tuttavia, rispetto al secondo trimestre, le perdite sono ridotte grazie ai considerevoli risparmi nei corsi e all’espansione dell’operativo dei voli durante i mesi estivi di luglio e agosto”.

“I rigorosi risparmi nei costi e l’espansione del nostro programma di volo ci ha permesso di ridurre significativamente il drenaggio di flusso operativo nel terzo trimestre rispetto al trimestre precedente”, spiega il ceo del Gruppo Carsten Spohr.

IL GIALLO DEI CONTI DI ALITALIA

Il Covid influenza anche i conti di Alitalia, in crisi già prima della pandemia e in amministrazione controllata. Nelle casse aziendali sono rimasti i 260 milioni e i ricavi nei primi 9 mesi sono crollati  di 1,7 miliardi (ma a qualcuno i conto non tornano, qui il link). Nei primi due semestri i ricavi sono scesi del 78%.

I GUAI DI AIR FRANCE-KLM

La pandemia atterra anche i numeri del gruppo franco-olandese France-Klm: nei primi nove mesi, i ricavi sono scesi del 57,6% a 8,725 miliardi, il risultato operativo (Ebit) è in rosso per 4,835 miliardi, rispetto a un utile di 937 milioni nello stesso periodo del 2019, scrive Il Sole 24 Ore.

Il gruppo è in perdita per 6 miliardi e 78 milioni, contro un utile di 135 milioni nel 2019. A dare una boccata di ossigeno saranno gli aiuti del governo olandese di 3,4 miliardi a Klm, sbloccati nei giorni scorsi.

IAG: RICAVI IN CALO DI OLTRE IL 60%

Anche Iag, che comprende British Airways, Iberia, Aer Lingus e Vueling, è in difficoltà causa Covid. I ricavi del gruppo sono calati da gennaio a settembre 2020 del l 66% a 6,565 miliardi di dollari. La holding, che a settembre ha completato una ricapitalizzazione dai soci per 2,74 miliardi di euro, è in perdita 5,567 miliardi. I passeggeri totali sono diminuiti del 70% a 26,98 milioni.

EASYJET, RYANAR E WIZZAIR: IL TRACOLLO DELLE LOW COST

Mentre EasyJet dovrà fare i conti con il primo bilancio in rosso dal 1995, anno di fondazione, Ryanair ha dichiarato una perdita netta di 197 milioni di euro, la prima in 30 anni, per il emestre estivo, da aprile a settembre (Ryanair chiude il bilancio al 31 marzo), secondo quanto riportato dal Sole. I ricavi della compagnia irlandese sono diminuiti del 78% a 1,18 miliardi, mentre i passeggeri hanno segnato una flessione dell’80%. L’ungherese WizzAir nel trimestre aprile-giugno ha registrato una perdita netta di 108 milioni di euro, rispetto all’utile di 72,4 milioni del 2019, mentre i ricavi sono diminuiti dell’87% a 90,8 milioni, con i passeggeri crollati del 93%.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore