skip to Main Content

Auto, ecco le dieci novità più interessanti in arrivo nel 2022

Novità Auto 2022

Il 2022 porterà molte novità tra le auto. Ne abbiamo selezionate dieci che, per caratteristiche e blasone, saranno tra le più interessanti

 

Il settore auto chiude un 2021 al di sotto delle attese e scommette su un nuovo anno meno condizionato dai fattori come la limitata disponibilità di chip che ne sta condizionando in negativo la produzione di veicoli nuovi.

Deputati a stuzzicare la fantasia degli automobilisti sono i modelli già a listino e quelli che vedremo debuttare nei prossimi dodici mesi, alcuni dei quali si candidano per volumi elevati mentre altri saranno oggetti del desiderio riservati a pochi fortunati.

Filo conduttore delle novità auto 2022 è la carrozzeria da Suv/crossover che domina il mercato, concentrati soprattutto dove è maggiore la domanda da parte dei clienti, dunque segmenti compatti e medi.

Sul fronte delle alimentazioni, complice anche la necessità per i costruttori di centrare gli obiettivi di riduzione delle emissioni, prevalgono le ibride e le 100% elettriche, con qualche rara presenza di termiche.

DACIA JOGGER

Volendo identificare una top ten tra le novità più interessanti, un punto di partenza è rappresentato dalla Dacia Jogger, crossover sette posti presentato al Salone di Monaco che si appresta a sbarcare nel mercato italiano. L’arrivo nelle concessionarie italiane è previsto per febbraio, con motore turbo benzina 1.0 TCe da 110 cavalli, disponibile anche con doppia alimentazione benzina/Gpl Eco-G – ma con 10 cavalli in meno – e in entrambi i casi abbinato al cambio manuale a sei marce. Prezzi di listino a partire da 15.000 euro.

KIA SPORTAGE

A febbraio arriverà anche la nuova Kia Sportage, progettata per il mercato europeo con un bagaglio di tecnologia superiore al modello in uscita. All’abitacolo dominato dal doppio display curvo per strumentazione e infotainment (entrambi da 12,3”) fanno il paio le motorizzazioni ibride, che includono la plug in Phev da 265 cv complessivi e batteria da 13,8 kW. C’è anche la versione full hybrid da 230 cv e la mild hybrid da 150 o 180 cv, tutte versioni che utilizzano come unità termica il 1.6 T-Gdi. Disponibile a che il diesel da 1,6 litri mild hybrid da 136 Cv abbinato al cambio automatico a doppia frizione a 7 marce o con un cambio manuale a 6 marce.

MASERATI GRECALE

Una delle novità più attese del 2021 doveva essere la Maserati Grecale, il cui debutto è stato posticipato al 2022 a causa della limitata disponibilità di microchip che sta condizionando le fabbriche. Non c’è ancora una data precisa ma il nuovo Suv medio del Tridente dovrebbe fare capolino a primavera con l’adozione del nuovo motore 4 cilindri turbo 2.0 litri, abbinato a un sistema mild hybrid da 48 Volt, con una potenza di 330 cv. Per la versione più cattiva, la Trofeo, c’è da vedere se sarà scelto il V6 Nettuno già montato sulla MC20 o il V6 2.9 biturbo che muove Giulia e Stelvio Quadrifoglio. Disponibili al debutto sia la trazione posteriore che la integrale, per il futuro è in programma la versione 100% elettrica siglata Folgore, che potrà contare su uno schema propulsivo con 3 unità, due delle quali montate sull’asse posteriore.

FERRARI PUROSANGUE

Verso la fine dell’estate 2022 è atteso un modello che cambierà molti paradigmi: la Ferrari Purosangue si appresta ad essere il primo Suv del Cavallino Rampante. Una sfida impegnativa, sia sul piano tecnico perché è una prima assoluta, sia su quello commerciale perché fa storcere il naso a molti puristi ma in prospettiva attirerà nuovi clienti non disposti ad accomodarsi su un’auto sportiva. La base dovrebbe essere quella utilizzata per la Ferrari Roma, l’unica che permette la collocazione anteriore-longitudinale del motore. Il candidato più probabile è il V6 3.0 biturbo che pesca copiosamente dall’esperienza in Formula 1. È affiancato da un motore elettrico per un sistema ibrido plug-in da 830 Cv combinati ed una coppia massima termica di 740 Nm a 6.250 giri. Non sono da escludere a priori altre unità dalla cubatura più generosa, come il V8 elettrificato che spinge la SF90 Stradale. La Ferrari Purosangue dovrebbe essere svelata a fine estate 2022.

TOYOTA AYGO X

Anche le utilitarie si fanno Sport Utility coniando il concetto di Urban Suv. Come la Toyota Aygo X, che della citycar giapponese eredita il nome – con l’aggiunta della X – e il posizionamento, ma sfoggia una carrozzeria più alta e muscolosa che intercetta meglio i gusti degli utenti. Adotta la GA-B utilizzata da Yaris e Yaris Cross ma per il momento non monterà motori ibridi, con un’unica opzione centrata sul 1.0 litri tre cilindri da 72 Cv e 93 Nm di coppia, che può essere abbinato ad un cambio manuale a cinque rapporti o all’automatico S-Ctv.

MASERATI GRANTURISMO

Altra novità attesa dagli amanti delle auto sportive è la nuova Maserati Granturismo: sarà il primo modello del Tridente ad includere anche una versione 100% elettrica battezzata Folgore. Mostra una stretta parentela stilistica nella zona anteriore con la MC20 nella parte anteriore, dalla quale eredita anche il propulsore V6 biturbo Nettuno con una cavalleria addolcita a 500 cv. Prevista più in là anche una versione elettrica, per la quale al momento è noto solo lo schema a tre motori con pacco batterie da 100 kWh.

ALFA ROMEO TONALE

Tra i modelli auto più annunciati e più volte rimandati c’è l’Alfa Romeo Tonale, attesa per il debutto a primavera. Il Suv medio del Biscione è stato concepito in epoca Fca e perfezionato sotto l’egida di Stellantis, dovrebbe essere proposta sia a due ruote motrici sia a trazione integrale, con unità benzina e diesel affiancate da un sistema mild hybrid. Le indiscrezioni circolanti indicano anche una versione plug-in hybrid più prestante, che si posizionerà al vertice della gamma con una potenza di 330 Cv complessivi. Il powertrain ibrido alla spina probabilmente sarà composto dal quattro cilindri benzina 2.0 da 280 Cv, affiancato da un motore elettrico da circa 60 Cv di potenza. La percorrenza massima in elettrico dovrebbe attestarsi sui 50 km. In futuro, è possibile l’arrivo di una versione 100% elettrica.

BMW X1

Nell’estate del 2022 è previsto il debutto della terza generazione della Bmw X1, che marcherà la differenza con il modello attuale grazie alla carrozzeria dichiaratamente da Suv, che le conferisce una personalità più decisa. L’abitacolo sarà caratterizzato dal doppio display curvo unito da un’unica superficie vetrata che racchiude quadro strumenti ed infotainment. Alla base della nuova X1 c’è la versione evoluta della piattaforma Faar, che permette di utilizzare tutti i tipi di alimentazione, pur non essendoci conferme è ipotizzabile che arriverà con motori benzina e diesel affiancati da un sistema mild hybrid, combinati sia con la trazione anteriore che integrale. Non mancheranno versioni ibride plug-in, così come è certo, a distanza di qualche mese, l’arrivo di una versione 100% elettrica siglata iX1.

FIAT TIPO CROSS WAGON

Lo abbiamo ribadito più volte: nell’auto impera il concetto di Suv/crossover, che influenza la definizione dei nuovi modelli ma che contamina anche alcuni di quelli già in vendita. Come la Fiat Tipo Cross Wagon, evoluzione della versione Wagon della media italiana sulla scia di quanto avviene già in segmenti superiori. Parliamo quindi di una SW con elementi tipici dei Suv, come altezza da terra maggiorata e protezioni lungo la carrozzeria, per quanto riguarda i motori, dovrebbero essere confermate le unità benzina e diesel della Tipo attuale, anche se non sono da escludere soluzioni elettrificate.

JEEP B-SUV

Nell’autunno del 2022 dovrebbe arrivare il primo modello ex-Fca basato su meccanica ex-Psa. Sarà un Suv urbano destinato a posizionarsi un gradino sotto la Jeep Renegade, basato su piattaforma Cmp e assemblato nello stabilimento polacco di Tychy. Sarà proposta anche in versione 100% elettrica.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore