Mobilità

Guida autonoma, che cosa stanno escogitando Volkswagen e Ford

di

guida autonoma

Tutti i progetti di Volkswagen e Ford su nuove tecnologie e guida autonoma. Il ruolo della startup Argo

Per una collaborazione che finisce, potrebbe arrivarne una nuova per Volkswagen che ha appena terminato 18 mesi di partnership tecnologica con Aurora Innovation (che ha stretto un’intesa con Fca) per le tecnologie di guida autonoma, strizzando l’occhiolino alla Ford.

PROBABILE L’ENTRATA IN PARTECIPAZIONE CON ARGO AI DI FORD

Ford e VW hanno già annunciato un’ampia alleanza su veicoli commerciali e pickup truck, e hanno detto di voler cooperare sulle nuove tecnologie. Per questo, riferisce Axios, è probabile che VW entrerà con una partecipazione in Argo AI, la startup tecnologica sulle auto a guida autonoma di Ford.

INTESA AL VIA GIA’ DA LUGLIO

L’accordo, riferisce Bloomberg, potrebbe essere annunciato già a luglio. Secondo il portale economico la maggior parte dei problemi sarebbero stati risolti e schiuderebbero la via per una collaborazione completa in grado di generare un vero e proprio colosso nel settore della guida autonoma. La partnership potrebbe rivaleggiare con Waymo di Alphabet e l’unità Cruise di General Motors. in ambizione e portata, secondo una delle fonti riportate da Bloomberg.

UN GIRO DI AFFARI DA 10 TRILIONI DI DOLLARI IN FUTURO

È difficile prevedere un profitto viste le ingenti somme che dovranno essere spese, poiché la messa a punto di autovetture autonome potrebbe richiedere molti anni in più di quanto inizialmente previsto. “L’amministratore delegato di Ford Jim Hackett ha detto che le automobili autonome e altri servizi di mobilità emergenti potrebbero crescere fino a raggiungere un mercato da 10 trilioni di dollari”, ha riferito Bloomberg.

AURORA PRONTA A CONCENTRARSI SU FCA

In ogni caso “conclusa la collaborazione con Volkswagen, Aurora potrà concentrarsi sulle altre partnership in corso con case automobilistiche, fra cui quella stretta lunedì con Fiat-Chrysler”, ha scritto Mf-Milano Finanza.

VOLKSWAGEN SCOMMETTE FORTE ANCHE SULLE BATTERIE

È in arrivo, intanto, un miliardo di euro per creare un colosso europeo delle batterie e competere con Tesla e le rivali asiatiche. Sempre secondo Mf-Milano Finanza “tanto ha investito nella svedese Northvolt un consorzio di società, formato da Volkswagen, Goldman Sachs, Ikea e Bmw. Le risorse saranno impiegate per costruire due fabbriche di batterie: una nel nord della Svezia, non lontano dal circolo polare artico, l’altra in Germania, precisamente in Bassa Sassonia, land di Wolfsburg, sede di Volkswagen”. Il quotidiano ricorda che malgrado l’Europa sia partita in ritardo stia recuperando. In particolare la casa tedesca che ha annunciato che “spenderà 30 miliardi in cinque anni”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati