skip to Main Content

Cosa fanno Gkn e Jaguar sui nuovi sistemi per le auto elettriche

Gkn Sistemi

Mentre in Italia Gkn chiude la fabbrica di Campi Bisenzio a causa del calo della domanda, la società annuncia lo sviluppo di nuovi sistemi di trasmissione per l’auto elettrica. Tutti i dettagli

 

In Italia Gkn Driveline, società britannica che realizza componenti per l’industria automobilistica, ha recentemente annunciato la chiusura del proprio stabilimento di Campi Bisenzio (Firenze) e il licenziamento di tutti i 442 dipendenti.

LA SPIEGAZIONE DI GKN

La decisione era stata giustificata dall’azienda con “la situazione del mercato automobilistico”, riferendosi alla transizione verso la mobilità elettrica, e con il calo della domanda.

L’ANNUNCIO DEL CEO DI GKN AUTOMOTIVE

Ieri però Liam Butterworth – l’amministratore delegato di Gkn Automotive, la divisione di Gkn dedicata al settore dell’auto – ha dichiarato che “la domanda globale di veicoli elettrici sta accelerando rapidamente”, e che è il “momento giusto” per l’azienda per “sostenere la sua leadership” nei sistemi di trasmissione per le auto elettriche “attraverso le tecnologie di nuova generazione”.

COSA FARÀ GKN

Gkn Automotive ha fatto sapere di stare procedendo con maggiore rapidità nello sviluppo della nuova generazione di tecnologie eDrive (ovvero sistemi di trasmissione per i veicoli elettrici), che stanno venendo testate in condizioni reali.

Gli esperti di GKN, fa sapere l’azienda, stanno lavorando alla loro realizzazione assieme ai principali produttori automobilistici per la loro realizzazione.

LE CARATTERISTICHE DEI NUOVI SISTEMI EDRIVE

I sistemi eDrive utilizzano tecnologie da 800 volt e offrono tempi di ricarica più brevi e performance migliori per i veicoli elettrici, come ad esempio una maggiore autonomia di guida (l’ansia da ricarica è uno degli ostacoli principali all’acquisto di un’auto elettrica). Un’efficienza più elevata potrebbe spingere i produttori a optare per batterie più piccole, che andrebbero a ridurre il peso, la complessità e soprattutto il prezzo delle vetture: è proprio la batteria, infatti, il componente più costoso.

PARTNERSHIP CON JAGUAR NELLA FORMULA E

I nuovi sistemi eDrive stanno venendo testati da Gkn in partnership con Jaguar Racing (il reparto corse dell’omonima casa britannica), che partecipa al campionato di Formula E, dedicato alle monoposto a motore elettrico.

Stando alle previsioni di Gkn i sistemi di trasmissione sviluppati per Jaguar Racing saranno disponibili per le vetture stradali nel giro di tre anni.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore