Advertisement
skip to Main Content

Free2Move eSolutions, come sfrecciano Engie e Stellantis

Stellantis Engie

Stellantis ed Engie Eps danno vita a una joint venture per la mobilità elettrica. Tutti i dettagli

 

Sfreccia la collaborazione tra Stellantis ed Engie Eps: nasce Free2Move eSolutions, una joint venture tra le due realtà aziendali che ha l’obiettivo di favorire la transizione alla mobilità elettrica offrendo soluzioni elettriche innovative e su misura per gli attori della catena del valore.

Free2Move eSolutions ha anche un un consiglio di amministrazione, composto da sei membri. Tutti i dettagli.

LA JOINT VENTURE

Free2Move eSolutions, la joint venture tra Stellantis ed Engie Eps, che ha ottenuto le autorizzazioni da parte delle autorità competenti ed il cui completamento dovrebbe arrivare entro il secondo trimestre del 2021, si propone di facilitare l’accesso alla e-mobility, arricchendo il portafoglio servizi di Free2Move (società tecnologica specializzata nella mobilità del gruppo Stellantis, creata nel 2016).

COSA FARA’ LA JOINT VENTURE

La joint venture metterà a disposizione di privati ed aziende infrastrutture di ricarica (installazione, assistenza e esercizio), abbonamenti per la ricarica pubblica e domestica a canone mensile, gestione del ciclo di vita delle batterie e a servizi energetici avanzati come l’integrazione di sistemi Vehicle-to-Grid (V2G).

Nel portafoglio della joint venture anche soluzioni di gestione energetica per ridurre il costo totale di proprietà dei veicoli.

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Deciso, da Stellantis ed Engie Eps anche il consiglio di amministrazione di Free2Move eSolutions, che sarà composto da sei membri. Roberto Di Stefano, che rappresenta Stellantis, sarà il ceo, mentre Carlalberto Guglielminotti, proveniente da Engie EPS e Young Global Leader 2020 del World Economic Forum, sarà il presidente.

Gli altri membri del consiglio di amministrazione saranno Brigitte Courtehoux, ceo di Free2Move Brand e membro del Global Executive Committee di Stellantis; Davide Mele, Deputy Chief Operating Officer Enlarged Europe di Stellantis; Luigi Michi, Head of Strategy and System Operation in Terna e Executive Vice President in Enel; e Giovanni Ravina, Chief Innovation Officer, che rappresenta Engie Eps.

ENGIE EPS

Engie Eps, che ha annunciato la partnership con Stellantis già nel gennaio 2021, è la divisione tecnologica di Engie Italia, controllata tricolore dell’omonimo colosso energetico francese che opera nel settore della produzione e distribuzione di energia elettrica, nel settore del gas naturale e dell’energia rinnovabile.

La società è controllata da Electrabel Invest Luxemburg e da Engie Energy Management. Engie Eps è quotata a Parigi sul mercato regolamentato Euronext.

I NUMERI DI ENGIE ITALIA

Engie Italia ha chiuso il 2019 con ricavi per 2.580.679.512 euro ed un utile in netta crescita a 138.418.746 euro, contro un utile di 27.876.658 del 2018.

Engie Italia ha circa 1 milione di clienti e 3,5 GW di capacità installata. È il quinto produttore di energia elettrica nazionale contando il 50% della ex genco Tirreno Power.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore