skip to Main Content

Fincantieri, tutto sul secondo pattugliatore polivalente d’altura consegnato alla Marina

Fincantieri PPA Marina

Fincantieri ha consegnato presso lo stabilimento di Muggiano il Pattugliatore Polivalente d’Altura (PPA) “Francesco Morosini”, seconda di sette unità. I Ppa rientrano nel piano rinnovamento unità navali Marina Militare. Le consegne previste fino al 2026

Il secondo Pattugliatore Polivalente d’Altura (Ppa) della Marina Militare passa ufficialmente dal cantiere alla vita operativa.

Il 22 ottobre si è svolta presso lo stabilimento di Muggiano (La Spezia) la consegna del Pattugliatore Polivalente d’Altura (Ppa) “Francesco Morosini”, seconda di sette unità che saranno tutte costruite presso il Cantiere integrato di Riva Trigoso e Muggiano con consegne previste fino al 2026. Lo reso noto Fincantieri in una nota.

I pattugliatori rientrano nel piano di rinnovamento delle linee operative delle unità navali della Marina Militare deciso dal Governo e dal Parlamento e avviato nel maggio 2015 sotto l’egida dell’Organizzazione per la cooperazione congiunta in materia di armamenti (Occar).

Erano presenti, tra gli altri, il Capo di Stato Maggiore della Marina militare, Amm. di Squadra Enrico Credendino, e il Direttore generale della Divisione Navi Militari di Fincantieri, Dario Deste.

Lo scorso 18 marzo il gruppo navale di Trieste aveva consegnato sempre presso lo stabilimento di Muggiano il Ppa “Paolo Thaon di Revel”, primo di sette unità. Il pattugliatore polivalente d’altura rappresenta una tipologia di nave altamente flessibile con capacità di assolvere a molteplici compiti che vanno dal pattugliamento con capacità di soccorso in mare, alle operazioni di Protezione Civile, nonché, nella sua versione più equipaggiata, da nave combattente di prima linea.

Tutti i dettagli.

LE CARATTERISTICHE DEL PPA FRANCESCO MOROSINI

Nel dettaglio, le principali caratteristiche sono 143 metri di lunghezza fuori tutto, velocità fino a 32 nodi in funzione della configurazione e dell’assetto operativo, circa 135 persone di equipaggio e capacità alloggiative sino a 181 posti letto, impianto di propulsione combinato diesel e turbina a gas, ovvero con motori elettrici per le basse andature, e capacità di fornire a terra acqua potabile e corrente elettrica. L’unità è in grado di impiegare imbarcazioni veloci tipo Rhib (Rigid hull inflatable boat) sino a una lunghezza di oltre 11 metri tramite gru laterali o una rampa di alaggio situata all’estrema poppa.

DIVERSE CONFIGURAZIONI DI SISTEMA DI COMBATTIMENTO

Inoltre, sono previste differenti configurazioni di sistema di combattimento: a partire da una “leggera”, relativa al compito di pattugliamento, integrata di capacità di autodifesa, fino ad una “completa”, equipaggiata con il massimo della capacità di difesa.

IL VALORE DEL PROGRAMMA PPA DELLA MARINA PER FINCANTIERI

Il valore dei contratti delle sette unità è pari a circa 3,5 miliardi di euro, comunicava nel 2015 il gruppo guidato oggi da Pierroberto Folgiero. La quota di Fincantieri è pari a circa 2,3 miliardi di euro, mentre quella dell’ex Finmeccanica ammonta a circa 1,2 miliardi di euro.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore