skip to Main Content

Cosa fa Wizkey, la società in perdita su cui punta Leasys (Fca)

WizKey

Leasys (Fca Bank) sigla una partnership con la fintech WizKey per digitalizzare il processo di cessione degli Npl 

 

Leasys, società controllata da Fca Bank, ha siglato una partnership con la fintech WizKey, per sfruttare l’utilizzo della piattaforma “Define” nell’ambito del processo di cessione dei propri stock di Non Performing Loan (Npl).

Tutti i dettagli.

L’ACCORDO LEASYS-WIZKEY

Partiamo dall’accordo. Leasy, società nata nel settembre 2001 e interamente controllata da Fca Bank (joint venture paritetica tra FCA Italy e Crédit Agricole Consumer Finance) ha siglato un accordo di partnership con la società WizKey, attiva nell’offerta di soluzioni per il mercato del credito.

L’intesa prevede l’utilizzo da parte di Leasys della piattaforma “Define”, di proprietà di WizKey, nel processo di cessione dei propri stock di Non Performing Loan (Npl), gestendo anche crediti deteriorati, derivanti dalla crisi economica innescata dalla pandemia in atto.

COSA FARA’ LEASYS CON LA PIATTAFORMA DI WIZKEY

Grazie alla piattaforma, basata su tecnologie cloud e blockchain, Leasy potrà velocizzare le operazioni di cessione di crediti non performing e tramite smart contracts, il credito potrà essere tokenizzato e trasferito in pochi click.

OBIETTIVO: AUMENTARE LA LIQUIDITA’

L’intero processo di negoziazione e cessione dei crediti sarò digitalizzato, permettendo alla società di Fca Bank di aumentare la liquidità, migliorando così bilancio e cashflow.

WIZKEY

WizKey, che a sede a Milano, è una società che offre prodotti e servizi innovativi per il mercato del credito offerti a banche ed istituzioni finanziarie tramite una piattaforma proprietaria end-to-end che si basa sullo sfruttamento delle tecnologie cloud storage, AI blockchain.

L’azienda è presieduta da Roberto Ghio e guidata dal ceo Marco Pagani.

I SOCI

Con un capitale sociale di 205.256 euro, l’azienda è controllata al 25% da Marco Pagani. Roberto Ghio possiede il 18% della società, mentre il 16% è nelle mani di Neosperience Spa. Eroi Neslie S.r.l. ha una quota del 7,43% di WizKey, mentre Gm Invest ha il 7,31%. Il restate 25% è suddiviso tra altri soci.

I NUMERI

WizKey ha chiuso il 2019 con una perdita di 475.713 euro, decisamente superiore al rosso di 43.779 euro del 2018. Il valore complessivo della produzione si è attestato a 150.006 euro, in salita netta rispetto ai soli 2 euro del 2018, mentre i costi sono stati pari a 625.005 euro.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore