Advertisement
skip to Main Content

Cosa fanno Germania, Francia e gli altri Paesi per incentivare l’acquisto di auto elettriche

Incentivi Auto Elettriche

Incentivi alle auto elettriche in Italia ed in Europa. Fatti, numeri e confronti. Che cosa emerge dal report di Motus-E

Mentre gli incentivi all’auto elettrica in Italia rischiano di esaurirsi ad agosto 2021, e di non essere rinnovati per mancanza di fondi, la Francia ha programmato lo stanziamento di fondi a favore delle batterie fino al 2025. Così hanno fatto anche l’Inghilterra, la Spagna ed il Lussemburgo, come riporta Motus-E.

Ecco tutti i dettagli.

GLI INCENTIVI DELL’ITALIA

Partiamo dall’Italia. Nei primi tre mesi del 2021, è stato utilizzato il 37% degli incentivi totali previsti per l’intero 2021 (fino a 10.000 euro per le auto elettriche e 6.500 euro per le ibride).

A questo ritmo, il fondi a plafond finiranno entro agosto. E peggio: “in Italia “l’esperimento” ecobonus terminerà per legge il 31 dicembre 2021 e per mancanza di risorse almeno due mesi prima”, si legge nel report di Motus-E, in cui si invoca la “necessità di un cambio di passo in termini di lungimiranza”.

LA GERMANIA

Come l’Italia, è la Germania. Il budget complessivo di 3 miliardi di euro, previsto per incentivare il mercato delle batterie, fino al 2025, dovrebbe esaurirsi entro la fine di quest’anno. Il Governo Merkel ha concesso fino a 9.000 euro per le auto 100% elettriche e fino a 6.750 euro per le ibride plug-in.

LA FRANCIA

Più lungimirante la Francia, che per evitare di bloccare il mercato ha previsto un incentivazione che va a ridursi nel tempo. Attualmente per le auto elettriche, Macron promette un aiuto fino a 7.000 euro, che dovrebbe ridursi a 5.000 euro nel 2022 e ridursi ancora di 1.000 euro per ogni anno successivo (ma nulla, ancora, è stato ufficializzato).

GRAN BRETAGNA

Anche Oltremanica non manca una programmazione a lungo termine: 3.000 sterline per le auto 100% elettriche fino al 2023. Nel 2024 e nel 2025, l’incentivo dovrebbe ridursi a 1.500 sterline.

LUSSEMBURGO

Niente di ufficiale ancora, ma anche il Lussemburgo ha in programma incentivi per le auto a batteria fino al 2025. I fondi, ora terminati, dovranno essere a disposizione nuovamente dal 2022, con incentivi fino a 3.700 euro, per poi abbassarsi fino a 2.550 euro nel 2025.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore