Salute e ricerca

Ecco che cosa succede al vaccino di Astrazeneca

di

vaccino Astrazeneca vaccinazione intranasale

Aifa sospende un lotto del vaccino di Astrazeneca. Un diverso lotto è stato ritirato anche in Austria, Lettonia, Estonia, Lituania e Lussemburgo. Somministrazione del vaccino sospesa in Danimarca, Norvegia ed Islanda. Ecco perché

 

Aifa sospende un lotto di vaccini Astrazeneca. La decisione, spiega l’Agenzia italiana del farmaco, arriva dopo “a segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti COVID-19”.

Eventi avversi gravi anche in Danimarca, che con Norvegia ed Islanda hanno fermato la somministrazione del farmaco. L’Austria, dopo il decesso di un’infermiera che aveva effettuato il vaccino, ha sospeso un lotto. Lo stesso lotto sospeso anche in Estonia, Lituania, Lussemburgo e Lettonia. Tutti i dettagli.

AIFA SOSPENDE LOTTO VACCINO ASTRAZENECA

Partiamo da quanto è avvenuto in Italia. L’Aifa, “a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti COVID-19, ha deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale”.

L’Agenzia, continua, “si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’Ema, agenzia del farmaco europea”.

NESSUN NESSO (DIMOSTRATO) CON VACCINO

Si tratta di una mossa precauzionale. “Al momento non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi”, spiega l’Agenzia, che ha avviato “tutte le verifiche del caso, acquisendo documentazioni cliniche in stretta collaborazione con i NAS e le autorità competenti. I campioni di tale lotto verranno analizzati dall’Istituto Superiore di Sanità”.

MORTI SOSPETTE DOPO IL VACCINO DI ASTRAZENECA

La decisione dell’Aifa si ricollega a quanto accaduto in Sicilia, dove in pochi giorni sono morte due persone appartenenti alle forze dell’ordine che avevano ricevuto il vaccino di AstraZeneca. Non è stata dimostrata alcuna correlazione tra i decessi ed i vaccini, ma la Procura ha avviato indagini.

Il lotto somministrato, che pare essere lo stesso, potrebbe essere difettoso.

DANIMARCA, NORVEGIA ED ISLANDA SOSPENDONO VACCINO

Il vaccino Astrazeneca è stato ritirato del tutto, invece, in Danimarca, a causa di “notizie di gravi casi di coaguli di sangue in persone vaccinate con il vaccino anti Covid-19 di AstraZeneca”, ha spiegato in un comunicato l’Autorità sanitaria danese

La decisione danese è stata emulata dall’Islanda e dalla Norvegia, scrive Il Sole 24 Ore.

IL BLOCCO AUSTRIACO DEL VACCINO ASTRAZENECA

Come l’Italia, invece, fa l’Austria. L’ufficio federale austriaco per la sicurezza sanitaria ha sospeso la somministrazione del lotto ABV5300 di vaccini AstraZeneca, in seguito al decesso di una donna, con trombosi multiple, ed il ricovero di un’altra per un’embolia polmonare dopo la somministrazione di due dosi del vaccino.

LE SCELTE DI ESTONIA, LITUANIA, LUSSEMBURGO E LETTONIA

Lo stesso lotto è stato distribuito in 17 Paesi (Italia esclusa). A sospenderne la somministrazione sono stati anche l’Estonia, la Lituania, il Lussemburgo e la Lettonia, in via precauzionale.

LE RASSICURAZIONI DI EMA

“Non ci sono attualmente indicazioni che la vaccinazione abbia causato queste condizioni, che non sono elencate come effetti collaterali con questo vaccino”, specifica l’Ema, che informa comunque delle indagini in corso ed aggiunge: “Sebbene un difetto di qualità sia considerato improbabile in questa fase, la qualità del lotto è in fase di studio”.

COSA DICE ASTRAZENECA

Prova a tranquillizzare la casa produttrice: “La sicurezza del vaccino è stata ampiamente studiata in studi clinici di Fase III e dati sottoposti a revisione tra pari confermano che il vaccino è generalmente ben tollerato”, ha affermato AstraZeneca in una nota.

BURIONI: ANCORA NESSUN DATO SULLE ANALISI DI SICUREZZA E’ ONLINE

Ma la rassicurazione non basta al virologo Roberto Burioni, che su Facebook scrive: “Mi spiace ma non dirò una parola sui problemi relativi al vaccino AstraZeneca. E’ compito della casa farmaceutica chiarire quanto sta accadendo e in questo momento dovrebbero essere già online tutte le analisi di sicurezza del batch ABV5300 del vaccino (quello che sembra abbia causato problemi) , tutti i luoghi dove è stato distribuito, i dati crudi che hanno portato alla approvazione del batch stesso. Invece niente, solo questa dichiarazione. Un comportamento che non dovremmo consentire”.

LE REAZIONI AVVERSE INDICATE DA AIFA

Cosa si sa allora sulla sicurezza del vaccino? Ad indicare le possibili reazioni avverse è Aifa, in quello che si può definire il bugiardino del vaccino.

Le reazioni avverse possono includere una combinazione di uno qualsiasi dei seguenti sintomi: – sensazione di svenimento o stordimento; cambiamenti nel battito cardiaco; fiato corto; respiro sibilante; gonfiore delle labbra, del viso o della gola; orticaria o eruzione cutanea; nausea o vomito; mal di stomaco.

E ancora, con Covid-19 Vaccine AstraZeneca, possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

“Molto comuni (possono interessare più di 1 persona su 10)

– dolorabilità, dolore, calore, prurito o lividi nel punto in cui viene praticata l’iniezione

– sensazione di stanchezza (affaticamento) o sensazione di malessere generale

– brividi o sensazione di febbre
– mal di testa
– sensazione di malessere (nausea)
– dolore alle articolazioni o dolore muscolare

Comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10)
– gonfiore o arrossamento nel punto in cui viene praticata l’iniezione
– febbre (>38°C)
– malessere (vomito) o diarrea

Non comuni (possono interessare fino a 1 persona su 100):

– sonnolenza o sensazione di vertigini
– diminuzione dell’appetito
– ingrossamento dei linfonodi
– sudorazione eccessiva, prurito o eruzione cutanea

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati