Salute e ricerca

BD, tutto sulla società che ha fornito le siringhe luer lock ad Arcuri per i vaccini

di

BD

Le siringhe luer lock inviate da Arcuri in alcuni ospedali di Roma per la vaccinazione anti Covid-19 sono dell’americana BD (Becton, Dickinson and Company)

 

BD. Le siringhe luer lock scelte da Arcuri per inoculare il vaccino anti Covid-19 (o almeno parte di esse) arrivano dall’America, come il primo vaccino approvato, e sono marchiate Becton, Dickinson and Company, società nota semplicemente con il nome di BD.

Ecco fatti, numeri e curiosità.

L’ORDINE DI ARCURI

Partiamo dalle indiscrezioni. Tra le siringhe arrivate e consegnate in alcuni ospedali di Roma dal commissario straordinario all’emergenza Domenico Arcuri per la somministrazione del vaccino anti Covid-19, secondo indiscrezioni raccolte da Start Magazine, ci sarebbero anche luer lock del marchio BD (Becton, Dickinson and Company.)

BECTON DICKINSON

BD è stata fondata nel 1897 a Franklin Lakes, New Jersey, da Maxwell Becton e Fairleigh S. Dickinson. L’azienda è quotata all’indice Nyse.

La società ha anche una sede in Italia, a Milano.

LE ATTIVITA’ DI BD

Becton, Dickinson and Company sviluppa, produce e commercializza dispositive medici, strumentazione e reagenti all’avanguardia impiegati in ambito clinico, nella diagnostica avanzata e nella ricerca.

La società è attiva sul mercato attraverso due grandi segmenti: BD Medical, con dispositivi medici, sistemi di iniezione e di infusione del farmaco, Sistemi Error-Free per l’automazione di processi critici, e BD Life Sciences, con strumentazione e reagenti per la medicina di laboratorio, la diagnostica avanzata, la biologia molecolare, la microbiologia, la citofluorimetria e l’automazione dei laboratori. Un terzo ramo aziendale è BD interventional, attivo nella strumentazione degli interventi chirurgici.

I NUMERI DI BD

L’azienda ha chiuso l’anno finanziario, il 30 settembre 2020, con ricavi per 17.1 miliardi di dollari, con un Ebit a 2.6 miliardi di dollari ed un Ebitda a 4.76 miliardi di dollari. L’utile è di 874 milioni di dollari.

NON SOLO ITALIA

Ad affidarsi alle siringhe di BD non è solo l’Italia. La società, il 16 dicembre, ha annunciato ordini per aghi e siringhe per vaccini anti Covid-19 per un totale di oltre 1 miliardo di dispositivi di iniezione. Gli ordini sono arrivati da Stati Uniti, Australia, Belgio, Canada, Germania, Olanda, Arabia Saudita, Spagna e il Regno Unito e “molti altri” Paesi.

Al 16 dicembre, la società annunciava che più di 300 milioni di dispositivi di iniezione erano stati già consegnati in tutto il mondo.

+++

Parte delle siringhe comprate da Arcuri per i vaccini non sono utilizzabili. Parola di medici

Articoli correlati