Innovazione, Reti per la crescita

Tutte le novità in casa di AT&T sul 5G

di

Fatti, novità e commenti sul 5G

Il 5G è realtà. La società americana AT&T ha attivato la prima sessione di navigazione 5G su standard 3GPP. La connessione alla nuova generazione di internet è avvenuta Waco in Texas attraverso un dispositivo in grado di accedere a una rete live millimetrica, l’hotspot mobile di Netgear.

UN IMPORTANTE TRAGUARDO

Il record di AT&T, che già a settembre aveva realizzato il primo trasferimento dati wireless 5G al mondo su onde millimetriche, rappresenta una tappa rilevante per la diffusione della tecnologia.

“Un traguardo fondamentale per il progresso della tecnologia mobile 5G. Questo dimostra che siamo sulla buona strada per la navigazione mobile 5G per i consumatori”, commenta David Christopher, presidente di AT&T Mobility and Entertainment.

LA CONNESSIONE 5G

A differenza di quanto avvenuto a settembre, “questa volta la sessione di navigazione riguardava quello che sarà un dispositivo 5G disponibile in commercio: l’Hotspot mobile Nighthawk 5G. Si tratta del primo dispositivo mobile 5G al mondo in grado di accedere a una rete 5G live millimetrica”, spiega l’azienda.

La connessione è stata supportata dalle apparecchiature Ericsson, dai dispositivi di Netgear e alimentata dal primo modem NR 5G annunciato e commercialmente disponibile con capacità d’onda millimetrica – il modem Qualcomm Snapdragon X50 5G.

5G IN 12 CITTA’, ENTRO IL 2018

I prossimi obiettivi? L’azienda spera di raggiungere almeno 12 città americane quest’anno e 19 città all’inizio del 2019. E “nuovi mercati verranno annunciati via via che realizzeremo la rete”.

APP Intesa Sanpaolo Mobile

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati