Mondo

In Spagna Covid-19 si diffonde più velocemente che in Italia

di

spagna Coronavirus covid-19

Covid-19 in Spagna: numero contagiati e misure annunciate dal governo

In Spagna il Coronavirus Covid-19 avanza più velocemente di quanto non faccia in Italia. I numeri salgono rapidamente, anche se restano (per ora) più bassi rispetto alla nostra Penisola. Sono 62 i Paesi che chiudono la frontiera ai passeggeri spagnoli, mentre Madrid e le altre città iniziano a fermarsi (e a chiudere).

Tutti i dettagli.

COVID-19: AVANZA PIU’ VELOCEMENTE CHE IN ITALIA

Spagna e Stati Uniti sono attualmente i due paesi in cui il virus Covid-19 si sta diffondendo più rapidamente, secondo uno studio della London School of Hygiene and Tropical Medicine, che ha analizzato l’andamento della pandemia in 24 Paesi diversi. L’evoluzione di un’epidemia dipende dal cosiddetto numero riproduttivo R, ovvero un indice del numero di persone che ogni persona contagiata può infettare a sua volta. In Spagna R è circa 3.

spagna covid-19I NUMERI

I contagi sono saliti a 4.000 in Spagna. 90, invece, i morti, secondo l’ultimo bollettino del Ministro della Salute. La Comunità autonoma di Madrid resta la più colpita, con ben 52 decessi, più della metà.

MISURE A SOSTEGNO DI SANITA’

Il primo ministro Sánchez, nella giornata di giovedì, ha annunciato un pacchetto di misure a sostegno della Sanità e dell’economia. Sanchez ha promesso il trasferimento di 2,8 miliardi di euro alle comunità autonome (a queste spetta la gestione della Sanità) da destinare all’emergenza coronavirus. Un miliardo di euro è invece destinato ad interventi statali prioritari nel settore della sanità, come scrive Rtve. Il Governo si impegna anche ad aumentare il personale sanitario.

LE MISURE PER LE IMPRESE ED IL SOCIALE

Sul piatto anche 1.4 miliardi di euro per le imprese, destinati in particolare al differimento e frazionamento dei debiti fiscali delle PMI. 25 milioni, invece, sono destinati a rafforzare i servizi sociali.

LE PAROLE DI SANCHEZ

“Gli spagnoli possono sentirsi protetti perché non risparmieremo nessuno sforzo o risorse “, ha rassicurato il primo ministro.

62 PAESI CHIUDONO LE FRONTIERE (O QUASI)

Aumentano, intanto, le restrizioni per l’ingresso dei passeggeri spagnoli (o che sono stati in Spagna negli ultimi 14 giorni) nei diversi Paesi del mondo. Come riporta El Pais, su dati del Ministero degli Esteri spagnolo, sono 62 i Paesi che vietano l’ingresso o lo consentono con obbligo di quarantena.

spagna coronavirus

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati