Mondo

Schiantato F-35B dei Marine Usa. Cos’è successo (video)

di

schiantato f-35b

Il 29 settembre un caccia F-35 del corpo dei Marines degli Stati Uniti si è schiantato dopo una collisione in aria con un velivolo di rifornimento

 

Circa 100 milioni di dollari in fumo. Martedì 29 settembre un caccia F-35B del Corpo dei Marines degli Stati Uniti si è schiantato e ha preso fuoco in California dopo essere entrato in collisione con l’aereo cisterna KC-130J. Quest’ultimo è riuscito ad atterrare in sicurezza.

Salvo il pilota del jet F-35B, che è riuscito a lanciatosi con il paracadute. Al momento è in cura per le ferite riportate.

L’F-35B è un aereo da combattimento monoposto che può decollare e atterrare in modo convenzionale e verticale. L’F-35B del lotta 14 costa intorno 101,3 milioni di dollari.

La causa ufficiale dell’incidente è attualmente sotto indagine hanno riferito i Marines.

LO SCONTRO DURANTE LA MANOVRA DI RIFORNIMENTO

Verso le 16:00 ora locale “è stato riferito che un F-35B è entrato in contatto con un KC-130J durante un’operazione di rifornimento in volo, provocando lo schianto dell’F-35B. Il pilota dell’F-35B è stato espulso con successo ed è attualmente in cura”. Si legge in una dichiarazione del portavoce del Corpo dei Marines, il cap. Joseph Butterfield.

PRECIPITATO L’F-35B

L’aereo è precipitato per centinaia di metri nei pressi del Salton Sea nella contea di Imperial, in California. Dopo aver tagliato l’ala di un KC-130J durante un’operazione di rifornimento. Il KC-130 è stato in grado di effettuare un atterraggio di emergenza sicuro e tutti i membri dell’equipaggio sono sopravvissuti.

L’Abc riferisce che un ufficiale della difesa ha detto che il KC-130 era di stanza presso la Marine Corps Air Station Miramar a San Diego, in California, e l’F-35 era di base a Iwakuni, in Giappone.

CAUSA SCONOSCIUTA AL MOMENTO

“Non è chiaro cosa sia successo a causare la collisione dell’F-35B con il KC-130J nel tardo pomeriggio di martedì”, ha riferito il tenente Brett Vannier, portavoce della stazione aerea di Yuma del Corpo dei Marines.

NON È LA PRIMA VOLTA

Oltre a essere eccessivamente costoso, l’F-35 pare anche sventurato. Il caccia di quinta generazione prodotto da Lockheed Martin ha registrato un incidente all’anno negli ultimi tre anni. Nel 2018, un F-35B si è schiantato fuori dalla Marine Corps Air Station Beaufort, nella Carolina del Sud. Il pilota è stato recuperato in sicurezza. Il 9 aprile 2019 un F-35A della Japan Air Self-Defense Force si è schiantato al largo delle coste del Giappone.

Di seguito il video di Aviation Daily che mostra il jet da combattimento che esplode all’impatto poco dopo che il pilota è riuscito a paracadutarsi martedì scorso.

Articoli correlati