skip to Main Content

Perché i talebani continuano a colpire in Afghanistan

Afghanistan

Che cosa succede in Afghanistan? L’articolo di Giuseppe Gagliano

Almeno cinque civili sono stati uccisi domenica quando un colpo di mortaio ha colpito un taxi nella provincia meridionale di Kandahar, in Afghanistan, ha detto la polizia. L’incidente è avvenuto alla periferia della città di Kandahar intorno a mezzogiorno in mezzo a scontri tra l’avanzata dei talebani e le forze di sicurezza. Il portavoce della polizia Jamal Naser ha accusato i talebani dell’attacco.

I combattimenti sono aumentati in tutto l’Afghanistan dall’inizio di maggio.

Dopo aver conquistato vasti tratti di territorio rurale e conquistato i principali valichi di frontiera, i talebani hanno iniziato ad assalire i capoluoghi di provincia.

I voli in partenza da Kandahar, la seconda città più grande dell’Afghanistan ed ex roccaforte dei talebani, sono stati fermati dopo che tre razzi lanciati dai talebani hanno colpito l’aeroporto domenica prima dell’alba.

Il capo dell’aeroporto Massoud Pashtun ha detto che due di quei razzi hanno colpito la pista e sono in corso le riparazioni. Un funzionario dell’autorità per l’aviazione civile della capitale, Kabul, ha confermato l’attentato.

“L’aeroporto di Kandahar è stato preso di mira da noi perché il nemico lo stava usando come centro per condurre attacchi aerei contro di noi”, ha detto all’agenzia di stampa Reuters Zabiullah Mujahid, un portavoce dei talebani.

La struttura è vitale per fornire il supporto logistico e aereo necessario per impedire ai talebani di invadere la città, fornendo anche copertura aerea per ampi tratti dell’Afghanistan meridionale.

Alla stato attuale tre grandi città – Lashkar Gah, Kandahar e Herat – sono sotto pressione in questo momento dai talebani. In particolare a Lashkar Gah, la situazione è drammatica in mezzo a pesanti combattimenti, mentre le comunicazioni sono state interrotte. Proprio per questo le forze speciali d’élite afghane sono arrivate in elicottero per cercare di respingere i talebani. Infatti la forze di sicurezza afghane hanno fatto sempre più affidamento sui raid aerei per respingere i combattenti dalle città, anche se corrono il rischio di colpire i civili in aree densamente popolate.

Questo è il consuntivo, drammatico e provvisorio, di vent’anni di presenza americana e Nato in Afghanistan.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore