Mondo

Perché Austria, Danimarca e non solo strattonano Bruxelles su vaccini, Russia e Israele

di

austria israele

Austria e Danimarca si alleano con Israele per la produzione dei vaccini di seconda generazione. Vienna guarda anche a Mosca, per il vaccino Sputnik, come Ungheria e Slovacchia

 

Austria e Danimarca si alleano con Israele nella lotta al Covid-19. Stanchi dei ritardi dell’Unione europea nell’ordinazione, approvazione e distribuzione di vaccini, i due Stati membri hanno deciso di guardare fuori dai confini del Vecchio Continente per la produzione dosi di vaccino di seconda generazione per ulteriori mutazioni del coronavirus.

E Vienna, come i Paesi di Visegrád, ha intavolato una trattativa con la Russia per la fornitura dello Sputnik V. Tutti i dettagli.

LE INTENZIONI DI AUSTRIA E DANIMARCA

Austria e Danimarca sono pronte ad unire le forze con Israele. Il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz, e il primo ministro danese, Mette Frederiksen, hanno in programma un viaggio in Israele, giovedì 4 marzo, per discutere della produzione di un vaccino di seconda generazione, come raccontato Netanyahu, secondo quanto riferito da Reuters.

KURZ E LE CRITICHE ALL’UE

Vienna e Copenaghen non intendono più dipendere “solo” dall’Ue per i vaccini, ha detto Kurz a Bild. “Abbiamo concordato in estate che i vaccini dell’UE per gli Stati membri sarebbero stati acquistati in tempo utile e approvati rapidamente. Sebbene questo approccio fosse fondamentalmente corretto, l’Ema è troppo lento nell’approvare i vaccini e ci sono colli di bottiglia nelle consegne da parte delle aziende farmaceutiche”.

ACCELERARE PER CONTRASTARE MUTAZIONI

In vista del viaggio in Israele, il Cancelliere federale Sebastian Kurz incontrerà anche i rappresentanti delle principali società farmaceutiche, quali Pfizer, Novartis, Polymun o Böhringer Ingelheim, nonché importanti scienziati e professionisti medici per discutere quali siano le giuste mosse.

Obiettivo è preparare l’Austria ad “ulteriori mutazioni” del virus.

IL GRUPPO ‘FIRST MOVER’

I due stati si muoveranno insieme ai membri del gruppo ‘First Mover’. Si tratta di un’alleanza nella lotta a Covid-19, nata la scorsa estate, tra Stati senza particolari legami geografici, politici o economici.

A farne parte oltre ad Austria e Danimarca, per l’appunto, ci sono Grecia e Repubblica Ceca, membri Ue, la Norvegia, Israele, Singapore, Australia e Nuova Zelanda.

AUSTRIA GUARDA A SPUTNIK

Oltre che ad Israele, l’attenzione di Vienna, come quella della Repubblica Ceca, sembra rivolgersi anche a Mosca. L’Austria è già in trattative anche con la Russia per ottenere i primi lotti dello Sputnik V. Kurz avrebbe già avuto un colloquio con Vladimir Putin.

LE MOSSE DI POLONIA, SLOVACCHIA E UNGHERIA

Austria e Danimarca non sono sole nel tradimento all’Ue. Anche la Polonia ha chiesto i vaccini alla Cina, mentre la Slovacchia ha ordinato 2 milioni di dosi del vaccino russo Sputnik V. L’Ungheria di Viktor Orbán, che ha avviato la campagna vaccinale grazie al vaccino di Mosca, nelle scorse ore ha anche ricevuto la sue prime dosi del vaccino cinese Sinopharm.

LA RISPOSTA DIPLOMATICA DELL’UE

Diplomatica la risposta dell’Unione europea. Gli Stati membri hanno sempre avuto la possibilità di chiudere contratti con compagnie che non rientrano nella strategia Ue. Il virus del Covid colpisce tutto il mondo, le lezioni che possiamo imparare da approcci diversi, di diverse parti del mondo, sono sempre ben accolte, poiché ci possono rafforzare”.

“E’ sempre bene imparare dalle pratiche di altri Paesi ed esplorare opportunità di collaborazione. Non dimentichiamoci che il virus del Covid-19 richiede una risposta globale e che le lezioni di un Paese possono essere di grande aiuto. La Commissione è sicuramente interessata ad imparare da Austria, Danimarca e Israele” ha detto Stefan de Keersmaecker, portavoce della Commissione europea.

PRESTO PRENDERE ISRAELE COME ESEMPIO

E lo stesso Keersmaecker, sostenendo che “la produzione e la consegna dei vaccini è una corsa con molti ostacoli”, afferma che è “presto per dire” quale strategia sia la migliore.

Articoli correlati