Mondo

Macron rottama Macron? Fatti, annunci e commenti

di

In risposta alle rivendicazioni di gilet gialli il presidente francese, Emmanuel Macron, ha tenuto un discorso alla nazione dai toni concilianti, in cui ha annunciato una serie di misure economiche che gli esperti valutano in 10 miliardi di costi per le casse statali.

Così Mario Sechi su List ha commentato il discorso: “Drammatico cambio di rotta del Presidente della Francia dopo le protesta dei gilet gialli: “La collera è giusta, in un certo senso”. Saranno aumentati gli stipendi minimi, stop all’incremento del prelievo fiscale sulle pensioni sotto i 2000 euro. È il tentativo di salvare la Presidenza, forse è troppo tardi”.

Ma che cosa ha detto il presidente francese? Ha annunciato misure che saranno presentate all’Assemblea nazionale mercoledì dal premier Edouard Philippe, mentre altri annunci per le imprese sono previsti nei prossimi giorni, a seguito di una riunione con le grandi aziende.

Ecco i principali provvedimenti annunciati da Macron.

SALARIO MINIMO

Il salario minimo (Smic è la sigla francese) aumenterà di 100 euro al mese a partire dal 2019 e non avrà costi aggiuntivi per i datori di lavoro. Questo aumento si aggiunge a quello dell’1,8% che doveva essere introdotto a partire da gennaio.

BONUS DI FINE ANNO

Macron ha anche chiesto “a tutti i datori di lavoro che possono” di versare “un bonus di fine anno ai loro dipendenti” sul quale non graveranno imposte.

PENSIONI

A partire dal 2019 sarà annullato l’aumento della tassazione CSG per le pensioni di meno di 2mila euro al mese. Attualmente erano esentati solo i pensionati che guadagnavano meno di 1.200 euro al mese.

STRAORDINARI

Ore di straordinario non tassate a partire dal 2019. Questa misura era stata attuata sotto il quinquennato di presidenza di Nicolas Sarkozy.

LOTTA CONTRO L’EVASIONE FISCALE

I dirigenti di grandi imprese francesi dovranno versare le imposte in Francia e così pure i giganti che fanno profitti in Francia.

LEGGE ELETTORALE E IMMIGRAZIONE

Oltre alle misure economiche, Macron ha annunciato di volere una legge elettorale che tenga in considerazione le schede bianche e di volere intavolare una discussione sul ruolo dei sindaci, la decentralizzazione e l’organizzazione dello Stato.  Bisogna inoltre “affrontare” la questione dell’immigrazione, ha detto Macron.

MACRON SI E’ RESO CONTO CHE LE REGOLE EUROPEE SONO INSOSTENIBILI. L’ANALISI DELL’ECONOMISTA BAGNAI

LA RETROMARCIA DI MACRON? UNA VITTORIA DELL’ITALIA. INTERVISTA DI ARNESE AL PROF. PIGA

 

VI SPIEGO PERCHE’ MACRON HA FALLITO. L’ANALISI DI GENNARO MALGIERI

ECCO PERCHE’ MACRON SI E’ SUICIDATO. IL COMMENTO DI OLDANI

CHE COSA PENSO DEL PROGRAMMA DEI GILET GIALLI. IL CORSIVO DI OCONE

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati