Mondo

Italia, Francia, Cina e non solo: consigli (e sconsigli) della Cdc per i viaggi

di

Cdc viaggi risparmiare sui viaggi coronavirus

Cosa dice l’autorità sanitaria americana Cdc sui viaggi in Italia, in Francia, Spagna, Grecia, Cina, Israele, Canada, Australia e non solo

 

No ai viaggi in Italia, in Francia, Spagna, Grecia. No alle vacanze alle Maldive, alle vacanze nel vicino Canada o in Costa Rica. Via libera, per basso rischio di contagio, ai viaggi in Cina, da dove il Covid-19 è partito, o in Australia. Per il Centers for disease control and prevetion (Cdc, agenzia federale degli Stati Uniti, organismo di controllo sulla sanità pubblica degli Stati Uniti d’America), a decidere la meta di lavoro e vacanze degli americani, in questa estate 2021, dovrebbe essere il rischio di contagio, ma le opzioni tra cui scegliere non sono tantissime. Tutti i dettagli.

ITALIA TRA I PAESI A MAGGIOR RISCHIO

Partiamo dal Belpaese. La Cdc sconsiglia i viaggi in Italia per rischio contagio. La percentuale della popolazione che ha ricevuto la prima dose di vaccino, secondo i dati al 25 maggio è pari al 35,85%. Solo il 17,6% invece ha ricevuto la seconda dosa e può dirsi immunizzata.

GLI ALTRI PAESI AD ALTISSIMO RISCHIO

Da evitare, come l’Italia, anche i resto d’Europa: Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Grecia, Ungheria, Belgio, Danimarca, etc.

Viaggi altamente sconsigliati anche in Giappone, Canada, Capo Verde, Colombia, Cuba, Egitto, Guam, Porto Rico, Sri Lanka, U.S Virgin Island, Afghanistan, Albania, Andorra, Argentina, Armenia, Aruba,  Azerbaijan, Bahrain, Bielorussia, Bolivia, Brasile, Giordania, Cambogia, Kenya, Africa Centrale, India, Indonesia.

I PAESI AD ALTO RISCHIO

Paesi in cui il rischio di contagio resta alto, e il cui viaggio è da evitare, sono: Islanda, Haiti, regno Unito, Senegal, Togo, Thailandia, Sudan, Sint Maarten, Mozambico, Marocco, Malawi, Eswatini, Costa D’avorio, Ciad, Camerun, Burkina Faso, Angola, Barbados,  Antigua e Barbuda.

RISCHIO MODERATO PER ISRAELE

Anche Israele, secondo la Cdc, è da evitare. Nonostante il Paese abbia vaccinato oltre il 60% della popolazione e riaperture le attività da diverse settimane, resta ancora una regione in cui il rischio di contagio è moderato.

Tra i Paesi a rischio moderato anche Ghana, Polinesia francese, le isole Fiji, il Burundi, le Mauritius, la Mauritania, Anguilla, Ruanda, Singapore, Corea del Sud, Zambia e Zimbabwe.

BASSO RISCHIO

Oramai il Covid-19 è cosa passata, invece, per la Cina: la Cdc inserisce Pechino tra i paesi a basso rischio di contagio. E così anche l’Australia, la Nuova Zelanda, la Groenlandia, Samoa, le Isole Marianne, le isole Cayman, le isole vergini britanniche, Taiwan, il Vietnam, e l’Uganda.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati