skip to Main Content

Tutte le cose turche di Erdogan in Afghanistan tra Pakistan e Qatar

Erdogan Africa

Tutte le mosse della Turchia in Afghanistan. L’articolo di Giuseppe Gagliano

È difficile negare che la Turchia giocherà un ruolo sempre più importante all’interno dell’Afghanistan al pari della Cina e della Russia anche e soprattutto per la sua vicinanza con il Pakistan.

Non va dimenticato infatti che in occasione della visita di Erdogan nella capitale pakistana che si svolse nel 2020 fu proprio il primo Ministro pakistano Imran Khan a sostenere che la Turchia era da considerarsi come il difensore del mondo musulmano.

Il fatto poi che il Pakistan sia entrato a pieno diritto nella Accademia turca che altro non è che un’appendice del consiglio turco con lo scopo di standardizzare i programmi universitari dimostra sempre di più la sinergia tra Pakistan e Turchia.

Ora, dal momento che il Pakistan, soprattutto attraverso i suoi servizi di sicurezza, ha giocato un ruolo fondamentale in Afganistan ciò consentirà al Pakistan un rafforzamento della sinergia con la Turchia non facendo altro che agevolare la cooperazione tra la Turchia e i talebani. D’altra parte proprio il presidente Erdogan aveva previsto con anticipo il ritorno al potere dei talebani i quali non a caso, almeno fino a questo momento, considerano la Turchia un paese amico con il quale potere instaurare una cooperazione.

Tutto ciò non deve sorprendere perché quando la Turchia si fece coinvolgere nel 2002 nell’operazione che portò gli Stati Uniti ad intervenire in Afghanistan lo fece non per ossequio ai dettami dell’Alleanza atlantica — di cui come sappiamo la Turchia fa parte — ma innanzitutto per soddisfare i suoi interessi di sicurezza nazionale. È indubbio che la Turchia — come la Cina e la Russia — sapranno trarre vantaggio dalla loro politica accorta.

Ma esiste anche un altro aspetto che va sottolineato e che consente e consentirà alla Turchia di mettere solide radici in Afghanistan: i suoi ottimi rapporti con il Qatar di cui abbiamo più volte discusso proprio su queste pagine.

D’altronde non è stato proprio a Doha che gli americani hanno siglato un accordo con i talebani?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore