skip to Main Content
ads

Russia e Cina viste dalla Cia

Cia

Cosa non farà la Russia sulle armi nucleari tattiche secondo la Cia. L’articolo di Giuseppe Gagliano

 

La Central Intelligence Agency non vede indicazioni che la Russia si stia preparando a schierare armi nucleari tattiche nella guerra in Ucraina, ha detto nei giorni scorsi il direttore della CIA Bill Burns.

LE MINACCE NUCLEARI DI PUTIN

La Russia ha messo in allerta le forze nucleari poco dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha inviato truppe in Ucraina il 24 febbraio. Putin ha anche fatto minacce sottilmente velate che suggeriscono la volontà di schierare le armi nucleari tattiche della Russia.

Il capo del Cremlino ha avvertito che porrà in essere una rappresaglia “fulminea” se l’Occidente interviene direttamente nel conflitto ucraino.

Gli osservatori dicono che, negli ultimi giorni, la televisione di stato russa ha tentato di rendere l’uso delle armi nucleari più appetibile per il pubblico.

COSA FARÀ LA CINA?

Ma accanto alla Russia l’altro pericolo e naturalmente rappresentato dalla Cina. Anche su questo, l’intelligence americana esprime interessanti valutazioni.

La Cina sta “pesando attentamente” la resistenza degli ucraini e i costi economici sostenuti dalla Russia a seguito della sua invasione dell’Ucraina tenendo d’occhio Taiwan, afferma il direttore della CIA William Burns.

LA CINA COLPITA DALLA RESISTENZA UCRAINA

Durante un’intervista al Financial Times pubblicata il 7 maggio, Burns ha ipotizzato che la leadership cinese sia stata colpita dai modi in cui gli ucraini hanno resistito all’aggressione russa attraverso “un’intera società”.

Burns ritiene che Pechino abbia monitorato da vicino la guerra Russia-Ucraina per analizzare i costi e le conseguenze dell’uso della forza per ottenere il controllo su Taiwan, l’isola autogovernata che la Cina rivendica come parte del suo territorio.

“Non penso nemmeno per un minuto che abbia eroso la determinazione [del leader cinese Xi Jinping] nel tempo di ottenere il controllo su Taiwan. Ma penso che sia qualcosa che sta influenzando il loro calcolo su come e quando lo fanno”, ha detto.

La Cina si è astenuta dal condannare la Russia per la sua invasione dell’Ucraina, citando come giustificazione le “legittime preoccupazioni della Russia su questioni di sicurezza”. Le due nazioni hanno dichiarato una partnership “senza limiti” il giorno di apertura delle Olimpiadi invernali di Pechino .

La Russia riconosce Taiwan come “una parte inalienabile della Cina” e rifiuta l’indipendenza dell’isola “in qualsiasi forma”, mentre Pechino ha sostenuto l’opposizione della Russia all’allargamento della NATO, secondo la loro dichiarazione congiunta.

Tuttavia, Burns ha affermato che Xi è “inquieto” dal danno reputazionale di essere associato alla brutalità della leadership russa e dal fatto che la guerra ha portato a una più forte cooperazione tra Stati Uniti ed Europa.

Ha aggiunto che Xi è anche turbato dalle incertezze economiche poste dalla guerra Russia-Ucraina.

“Penso che ciò che l’amara esperienza in molti modi della Russia [del presidente russo Vladimir Putin] in Ucraina nelle ultime 10 o 11 settimane abbia fatto sia dimostrare che quell’amicizia in realtà ha alcuni limiti”, ha osservato Burns.

Le tensioni tra Taiwan autogovernata e Pechino sono aumentate, con la Cina che ha fatto la sua recente più grande incursione nella zona di difesa aerea di Taiwan il 6 maggio con aerei da combattimento e bombardieri.

Il ministero della Difesa di Taiwan ha dichiarato di aver rilevato 18 aerei cinesi, tra cui 12 aerei da combattimento J-11 e J-16 e due bombardieri H-6, che entravano nella sua zona di identificazione della difesa aerea (ADIZ).

Taiwan ha risposto emettendo avvisi radio e schierando sistemi missilistici di difesa aerea per monitorare gli aerei da guerra cinesi.

Questa è la seconda più grande incursione di Pechino nel territorio aereo di Taiwan. L’esercito cinese ha inviato 39 aerei da guerra nell’ADIZ dell’isola il 23 gennaio, tra cui aerei da combattimento e un bombardiere.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore