skip to Main Content

Confindustria vaccinata, Ing rottama gli atm, La Stampa si Diletta su Leotta, Caltagirone arronza Donnet (Generali)

Arnese

Non solo coprifuoco, turismo, Generali-Caltagirone, Ing, Itabus, Repubblica su Casellati, Riformista su Calvosa (Eni), Domani su Conte. Fatti, nomi, numeri, curiosità e polemiche. Pillole di rassegna stampa nei tweet di Michele Arnese

 

CONFINDUSTRIA VACCINATA

 

IL PUNTO SUL COPRIFUOCO

 

ASPETTANDO LA CIRCOLARE SUL TURISMO

 

BRUNETTA ESTASIATO DA DRAGHI

 

LA RUSPA DI CALTAGIRONE IN GENERALI E MEDIOBANCA

 

LA RUSPA DI ING SUGLI ATM

 

QUANDO DECOLLA ALITALIA?

 

ITABUS SFIDA LA TEDESCA FLIXBUS

 

LA REPUBBLICA FA VOLARE CASELLATI

 

LA STAMPA SI DILETTA SU LEOTTA

 

IL DOMANI DI CONTE

 

IL RIFORMISTA MARAMALDEGGIA SU CALVOSA E TRAVAGLIO

 

LAVORI POST COVID

 

I 100 GIORNI DI BIDEN SECONDO RAMPINI

 

QUI INDIA

 

QUISQUILIE & PINZILLACCHERE

+++

ESTRATTO DI UN ARTICOLO DI REPUBBLICA SU CALTAGIRONE, MEDIOBANCA E GENERALI:

La partita del rinnovo del cda sarà anche condizionata dalle nuove regole. Un anno fa, è passata una modifica dello statuto di Generali che prevede che la lista per il nuovo cda sia presentata dal consiglio uscente. È la stessa regola adottata da Mediobanca e infatti il primo azionista del Leone ha sostenuto il cambio di passo a Trieste. Presto cominceranno le procedure per la scelta del nuovo cda Generali – difficile che Donnet rinunci a ricandidarsi – e lì molti giochi dovranno chiarirsi. Da un lato Mediobanca e gli altri grandi soci, che assieme hanno più del 25%, devono stare attenti a non dare l’impressione di un “concerto” tra azionisti, che potrebbe portare la Consob a spingerli a un’Opa obbligatoria su Generali. Difficile comunque che ciò avvenga, viste anche le ultime fratture. Dall’altro, se si deciderà di seguire un percorso a prova di Consob, con ricorso a valutazioni esterne sull’operato dei consiglieri e una maggioranza di consiglieri indipendenti, Caltagirone e i suoi evetuali alleati dovranno chiarire al più presto da che parte stanno: se sostenere una lista del cda, presumibilmente anche con i loro rappresentanti dentro, o se aprire un clamoroso scontro presentando una lista alternativa. E a Trieste comincerebbe davvero uno scontro senza precedenti.

+++

ESTRATTO DI UN ARTICOLO DEL SOLE 24 ORE SUL PNRR DELLA GERMANIA:

Le misure scritte nel Grrp riflettono dunque, sottolinea il Governo tedesco, gli sforzi nazionali scritti nel pacchetto anticrisi la cui tempistica e dimensioni fanno della Germania il pioniere d’Europa della trasformazione ecologica e digitale.

Alla decarbonizzazione (usando in particolare idrogeno rinnovabile) dovrebbero venire assegnati 3,2 miliardi di euro (l’11% del totale di 29,3 miliardi di euro); alla mobilità sostenibile 6,6 (22,6%) e all’edilizia “verde” 2,6 miliardi (pari al 9%). La digitalizzazione dell’economia e delle infrastrutture dovrebbe ricevere quasi 6 miliardi di euro, includendo il capitolo “Dati come materia prima del futuro” (2,8 miliardi di investimenti). La digitalizzazione dell’istruzione avrà a disposizione 1,4 miliardi di euro (il 4,9% del totale). All’inclusione sociale dovrebbero essere assegnati 1,3 miliardi di euro e al rafforzamento del sistema sanitario 4,5, pari al 15,3% del totale. La modernizzazione della pubblica amministrazione e la riduzione delle barriere agli investimenti potranno contare su 3,4 miliardi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore