skip to Main Content

La Bulgaria espelle diplomatici russi per spionaggio

Che cosa succede fra Bulgaria e Russia. L’articolo di Giuseppe Gagliano

La Bulgaria ha dichiarato “personae non grata” un numero record di 70 diplomatici russi per attività incompatibile con il loro status diplomatico, ha annunciato il primo ministro uscente Kiril Petkov. Il numero totale di diplomatici russi a Sofia era 114.

Parlando alla televisione nazionale BNT, Petkov ha detto “questo cosa succede quando i governi stranieri cercano di interferire negli affari interni della Bulgaria”. Ha spiegato che la decisione era stata presa sulla base delle informazioni raccolte dai servizi segreti bulgari, rifiutandosi di commentare ulteriormente.

Secondo le autorità bulgare, i diplomatici russi sono coinvolti in spionaggio e attacchi ibridi nel paese ospitante.

“Ci aspettiamo sabato un aereo pieno di 70 diplomatici per decollare per Mosca”, ha detto Petkov, che si era dimesso il giorno prima a seguito di un voto di sfiducia perso giovedì scorso.

Non ci sono voli tra Sofia e Mosca a causa delle sanzioni, ma sono autorizzati voli eccezionali per il rimpatrio dei diplomatici.

A marzo la Bulgaria ha cacciato 10 diplomatici russi e Mosca ha risposto a tono. L’ambasciata bulgara a Mosca ha ora 10 diplomatici.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore