Lifestyle, Mondo

Nexo Night: il videogame Lego che coniuga virtuale e reale

di

videogame Lego

Il videogame Lego che trasforma in virtuale il vostro playset reale. Lego coniuga così i famosi mattoncini con la realtà virtuale

I videogame Lego, che da sempre appassionano grandi e piccoli, diventano realtà virtuale e grazie ad un’app, gli omini di plastica arrivano anche sullo smartphone. I creativi della casa dei mattoncini hanno dato vita a Nexo Knights, un set con cui creare castelli e armi medioevali che interagiscono con una app, che li trasforma in un videogame. L’azienda ha già fatto il lancio mondiale della sua idea in Gennaio, conquistando tutti i suoi fans: ‘il primo test sul mercato è stato positivo’, ha fatto sapere.

Ad ideare il nuovo videogame Lego sono stati 100 designer arrivati da tutto il mondo a Billund, il paese della Danimarca dove sono nati i famosissimi mattoncini. Per la realizzazione del progetto ci sono voluti due anni: gli esperti hanno dovuto unire il LEg GOdt, ‘giocare bene’, alla tecnologia.

Il  videogame Lego che unisce realtà e virtuale

Il videogame Lego promette grande divertimento, in due dimensioni quella reale e quella virtuale. In pratica, grazie all’app Nexo Knights potremo costruire castelli e trasformarli in playset per il nostro gioco virtuale. anche gli omini gialli si trasformano in personaggi digitali, per farci continuare nella versione videogame. I più tradizionalisti, però, possono dormire sonni tranquilli: come ha promesso da Jorgen Vig Knudstorp, presidente e Ceo del gruppo la nuova versione dei Lego non ‘ucciderà’ la fisicità del gioco, semmai amplia l’esperienza.

Per la versione digitale ‘Abbiamo immaginato l’eterna lotta tra il bene e il male (ambientata in un Medioevo techno-fantasy, ndr) dove 5 cavalieri devono difendere il regno dal cattivo Merlok 2.0 e dai suoi aiutanti. Per farlo servono dei super poteri dai nomi buffi, dalle Banana Bombs al Chicken Power, sono quasi 200 e sono scudi che si trovano nelle scatole di Lego ma anche nei siti web della Lego o in televisione’, hanno commentato gli ideatori Frederic Roland Andre, Melissa Pickering e Joakim Nielsen durante la presentazione del nuovo concept.

Dopo il successo iniziale, i designer sono già al lavoro per scrivere il prossimo capitolo della saga.

Un ottimo 2015 per Lego

Se il 2016 si profila un anno di grandi novità per l’azienda dei mattoncini, non è stato da meno il 2015. Le entrate hanno registrato una crescita del 19%.Il 2015 è stato un anno straordinario per la nostra azienda, da sempre impegnata a ispirare e sviluppare la creatività dei bambini attraverso il gioco.  Secondo le nostre stime, nel corso dell’anno circa 100 milioni di bambini hanno vissuto un’esperienza di gioco’ con i nostri prodotti, ha commentato Jørgen Vig Knudstorp.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati