Lifestyle, Mondo

Facebook lancia misure di prevenzione al suicidio

di

suicidio facebook

Facebook ha messo a punto una serie di strumenti di prevenzione al suicidio destinato alle persone che soffrono di depressione. Il programma visto per la prima volta negli Stati Uniti nel mese di febbraio è stato lanciato di recente anche in Australia.

Per portare avanti l’iniziativa negli Stati Uniti Facebook aveva collaborato con istituiti del settore come Forefront, Now Matters Now e il National Suicide Prevention Lifeline. In Australia il nuovo servizio verrà offerto in collaborazione con BeyondBlue e Headspace.

Il servizio consente agli utenti di segnalare a Facebook i post “a rischio” delle persone nella propria rete di amicizia. Le segnalazioni verranno monitorate e valutate da un team ad hoc messo a disposizione ventiquattrore su ventiquattro dal social network. In base alla gravità del pericolo, l’autore del post verrà invitato con un pop-up privato a parlare con uno psicologo, a confidarsi con un amico o aiutato con consigli su come superare il momento. L’assistenza fornita da Facebook sarà personalizzata ed adeguata alle differenti fasce di età. Le misure di aiuto includeranno una “Suicide Prevention Flow”, una serie di grafici e pagine pensate per calmare l’utente nelle quali sono inoltre contenuti numeri di telefono e mail di supporto.

Il social network ha inoltre fatto sapere di essere al lavoro per fornire ulteriori risorse di sostegno destinate agli amici della persona in difficoltà. Gli amici dell’interessato verranno assistiti su come fornire un supporto adeguato e distogliere il proprio amico dal compiere un gesto efferato.

Facebook può salvare la vita      

La settimana la cantante 48enne irlandese Sinead O’Connor aveva annunciato in un lungo post sulla propria pagina fan l’imminente suicidio. Il suo messaggio aveva fatto scattare un sos collettivo che ha permesso alla star di essere salvata. A seguito dell’annuncio, la pagina della cantante è stata chiusa dai familiari per poi essere riaperta il 4 novembre con un messaggio della stessa O’Connor: «Mi rialzerò e tornerò, la fiamma della Fenice, ho imparato», ringraziando tutte le persone che le erano state vicino.

Suicidio Facebook

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati