.Lifestyle / Tendenze, Apple watch, Lifestyle, Mondo

Uscita Apple Watch: la data svelata da Tim Cook

di

data di uscita iWatch

Data di uscita Apple Watch svelata durante la presentazione dei risultati finanziari del primo quadrimestre 2015. Tim Cook in persona ha tolto ogni dubbio sulla data di uscita di iWatch

 

Uscita Apple Watch, la data è stata svelata in queste ore durante la conferenza dei risultati finanziari del Q1 del 2015, dove il CEO di Apple Tim Cook ha finalmente dichiarato che Apple Watch esce sul mercato a partire dal mese di Aprile.

Uscita Apple Watch e data prevista: si erano fatte diverse congetture (anche noi di StartMag avevamo azzardato qualche ipotesi), nei giorni scorsi c’è chi ipotizzava l’arrivo di Apple Watch già a partire da San Valentino, inizialmente erano questi i rumors dell’uscita di Apple Watch.

Finalmente dopo mesi di attesa abbiamo da parte di Apple una data di uscita certa dell’arrivo di Apple Watch , ovviamente non si conoscono ancora molti dettagli, ma molto probabilmente ci sarà un evento in cui saranno rivelate altre informazioni sul nuovo dispositivo indossabile di Apple.

Oltre ad annunciare la data di uscita Apple Watch Tim Cook ha illustrato risultati di Apple decisamente interessanti, con nuovi record, venduti ben 74,5 milioni di iPhone nel trimestre, 21,4 milioni di iPad e 5,5 milioni di Mac, per un fatturato di 74,6 miliardi di dollari, numeri decisamente da numeri 1.

Tim Cook, in attesa di nuovi record grazie ad Apple Watch ha voluto “ringraziare tutti i nostri clienti per i risultati che abbiamo ottenuto, in cui la domanda Apple è salita fortemente, arrivando ad un nuovo record, con un fatturato rispetto lo scorso anno di + 30%”.

Non sono Apple Watch. Attesa per l’arrivo di Apple Pay

Il 2015 sarà l’anno di iWatch, ma sono alte anche le aspettative per il sistema di pagamento Apple Pay, che in Europa dovrebbe arrivare in estate e negli Stati Uniti sta monopolizzando i pagamenti contactless, quelli operati su Pos in grado di processare transazioni solo avvicinando carte o dispositivi. Se Apple brinda (anche) ai risultati ottenuti dai Mac la trimestrale di Microsoft inciampa proprio a causa del rallentamento generale del mercato dei personal computer con le vendite di licenze di software e del sistema operativo Windows in calo.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati