.Lifestyle / Tendenze, Lifestyle, Mondo

Apple: TV la nuova frontiera

di

apple

Apple è pronta a lanciare il servizio TV. Stando alle ultime indiscrezioni del Wall Street Journal la Mela Morsicata sarebbe pronta già dall’autunno a offrire un pacchetto in abbonamento. Cupertino vorrebbe rendere disponibile un pacchetto di 25 canali tra cui ABC, CBS, Fox per tutti i dispositivi basati su un sistema operativo iOS, quindi iPhone, iPad, Apple TV. L’offerta per ora riguarderebbe il mercato e le emittenti statunitensi, ma è bene il caso di attendere sviluppi.

Stando alle indiscrezioni Apple sarebbe in trattativa con Walt Disney, Twenty-First Century Fox e altre compagnie televisive per offrire un pacchetto “skinny” per canali come CBS, ESPN, e FX.

Il servizio verrà reso disponibile in abbonamento e dovrebbe essere rilasciato a un prezzo che oscillerebbe tra i 30 e i 40 dollari. La società fondata da Steve Jobs vorrebbe annunciare la novità entro giugno e attendere settembre per lanciarlo sul mercato. Sempre stando al WSJ, Apple non sarebbe però in trattativa con NBCUniversal – già proprietaria si una rete e di canali in via cavo come USA e Bravo-  a causa di un braccio di ferro con la proprietaria della casa emittente Comcast. Nessun commento da parte di Cupertino in merito alla notizia, solo il rifiuto di rilasciare dichiarazioni del portavoce Tom Neumayr. Stesso silenzio anche per Fox e CBS.

Apple

Nel mercato americano la concorrenza è abbastanza serrata: diverse società hanno intenzione di puntare su quelle fasce di mercato non interessati alle classiche sottoscrizioni di pacchetti pay Tv, puntando molto sullo streaming e sulle potenzialità del mobile – HBO e CBS starebbero puntando molto sui giovani, così come Dish che ha rilasciato già la Sling TV in gennaio per 20 dollari al mese. L’intenzione è quella di offrire pacchetti meno costosi rispetto a quello via cavo e satellitari.

Il 2015 pare sarà un anno di grandi cambiamenti per Cupertino a riprova dello sforzo di venir fuori da tutti quei cliché che la volevano impegnata in smartphone, pc e tablet. Dagli smartwatch alle auto senza pilota, pare che Apple abbia definitivamente iniziato a pensare a 360 gradi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati