Innovazione

Vaccino Covid, gli Usa preparano il monitoraggio tramite smartphone

di

vaccino Covid smartphone

Il Cdc degli Stati Uniti lanciano un sistema di sorveglianza basato su smartphone per il monitoraggio dei destinatari del vaccino Covid-19

 

Non c’è ancora il vaccino anti Covid ma gli Stati Uniti si attrezzano già per il monitoraggio delle persone vaccinate.

Una volta infatti che sarà disponibile un vaccino per il Covid-19 negli Usa, chi lo riceverà verrà seguito con una piattaforma per lo smartphone che permetterà una ‘sorveglianza attiva’ sullo stato di salute. Lo ha annunciato, riporta la Cnn, il Cdc (Centrioper il controllo delle malattie), la massima autorità sanitaria statunitense.

Tutti i dettagli.

IL PROGRAMMA V-SAFE

“V-Safe è un nuovo programma di sorveglianza attiva via smartphone che include anche un follow up telefonico”. V-Safe sta per “valutazione della sicurezza del vaccino per i lavoratori essenziali”.

Lo ha spiegato Tom Shimabukuro, vicedirettore dell’Immunization Safety Office del Cdc durante una riunione del comitato per i vaccini dell’Fda. “È un modo più attivo per monitorare eventuali effetti avversi rispetto alla semplice attesa che il paziente li segnali”.

MONITORAGGIO DELLO STATO DI SALUTE DEI VACCINATI

Il programma prevede di verificare la salute di chi riceve il vaccino ogni giorno via messaggi di testo ed email per la prima settimana. Poi ogni settimana per il mese e mezzo successivo. “Se qualcuno riporterà un effetto avverso il programma lo segnalerà all’apposito database”, si legge sul sito web del Cdc.

Se si verifica un evento avverso imprevisto, gli esperti lo studiano rapidamente per valutare se si tratta di un vero problema di sicurezza. Gli esperti decidono quindi se sono necessarie modifiche nelle raccomandazioni sui vaccini. Questo monitoraggio è fondamentale per garantire che i benefici continuino a superare i rischi per le persone che ricevono i vaccini.

Oltre a questo, il Cdc ha in programma due altri sistemi di monitoraggio in tempo reale della sicurezza dei vaccini per Covid-19. Quest’ultimi prevedono di usare i dati ospedalieri e delle rsa e quelli delle compagnie di assicurazione sanitaria.

COME FUNZIONA L’APP V-SAFE

Ma torniamo al sistema V-Safe. Si tratta di un programma di sorveglianza attiva basato su smartphone, sondaggi via messaggi di testo e via e-mail per i primi destinatari del vaccino, come spiegato nella presentazione del Cdc. V-Safe utilizza le informazioni di contatto (numeri di telefono) dal processo di registrazione per la vaccinazione Covid-19 dei lavoratori essenziali. Il Cdc prevede fino a oltre 20 milioni di persone durante i primi mesi di un programma di vaccinazione.

Il follow-up telefonico attivo sarà condotto con una persona che ha segnalato un evento avverso clinicamente importante * durante qualsiasi controllo sanitario V-Safe.

Restano alcune domande su come e quando V-Safe verrà utilizzato una volta che un vaccino Covid-19 sarà disponibile secondo la Cnn. In realtà, non è chiaro al momento chi ha realizzato la piattaforma per conto dei Cdc e la tutela dei privacy dei dati personali.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati