skip to Main Content

Twitch sotto attacco hacker?

Twitch

Il codice sorgente della piattaforma di live streaming Twitch e i dati di pagamento degli streamer trapelati in un torrent sulla bacheca 4chan

 

Twitch, la piattaforma di live streaming per i videogiochi lanciata nel 2011 e acquisita da Amazon nel 2014, è stata colpita da attacco informatico.

Un gruppo di hacker ha dichiarato di possedere “l’intero Twitch.tv” sulla bacheca di messaggistica 4chan rilasciando un torrent di dati da 125 GB. Video Games Chronicle ha riportato per primo i dettagli sulla fuga di dati oggi.

Il messaggio afferma che il leak è progettato per “promuovere più interruzioni e concorrenza nello spazio di streaming video online”.

Il leak di dati non sembra includere password o informazioni sull’indirizzo degli utenti di Twitch, ma ciò non significa che queste informazioni non siano state ottenute come parte di questa violazione, segnala la testata specializzata americana The Verge.

Inoltre, la testata The Verge è in grado di confermare che la fuga di dati è legittima e include codice sorgente aggiornato di questa settimana.

Video Games Chronicle ha riferito che Twitch è a conoscenza della violazione, secondo gli aggressori, ma non ha ancora risposto pubblicamente.

Tutti i dettagli.

L’ATTACCO HACKER

Sul 4chan gli hacker affermano di aver avuto accesso a Twitch e di aver fatto trapelare una grande quantità di dati aziendali, tra cui codice proprietario e pagamenti dei creatori.

I DATI TRAFUGATI

Nello specifico, come spiega The Verge, il leak di dati include quanto segue:

  • 3 anni di dettagli sui pagamenti dei creatori
  • La totalità di twitch.tv, “con la cronologia dei commit che risale ai suoi inizi”
  • Codice sorgente per i client Twitch per dispositivi mobili, desktop e console per videogiochi
  • Codice relativo agli SDK proprietari e ai servizi AWS interni utilizzati da Twitch
  • Un inedito servizio di gaming di Amazon Game Studios (rivale di Steam)
  • Dati su altre proprietà di Twitch come IGDB e CurseForge
  • Gli strumenti di sicurezza interni

NON CONDIVISI QUELLI DEGLI UTENTI

Dunque, l’attacco informatico ha riguardato l’esfiltrazione degli strumenti e delle informazioni aziendali della piattaforma, piuttosto che i dettagli degli account personali (come indirizzi mail e password).

Gli hacker sostengono che la perdita, che include il codice sorgente di quasi 6.000 repository Github interni, è anche solo la “parte prima” di una versione più ampia.

QUESTIONE DI SICUREZZA PER AMAZON?

“Non è ancora chiaro come gli aggressori possano aver rubato una così grande quantità di dati” fa notare Engadget, “soprattutto considerando che Twitch è di proprietà di Amazon, che gestisce una delle più grandi società di web hosting al mondo”.

COSA SOSTIENE TWITCH

Secondo Video Games Chronicle la piattaforma di live streaming è a conoscenza della violazione, ma la società non ha ancora informato la sua base di utenti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore