skip to Main Content

Non solo hacker. Tutti i guai di Twitch

Twitch Hacker

 Twitch ha confermato di aver subito una grave violazione dei dati e che un hacker ha avuto accesso ai server dell’azienda

Twitch vittima di attacco hacker.

Ieri la piattaforma di live streaming di proprietà Amazon ha affermato in un post sul blog che il data breach è stato causato da un errore in una modifica della configurazione del server Twitch, a cui è stato poi effettuato l’accesso da parte di una terza parte malintenzionata.

Al momento, “non abbiamo alcuna indicazione che le credenziali di accesso siano state esposte. Stiamo continuando a indagare” fa sapere la società.

Per molti streamer, questa perdita esaspera le tensioni esistenti sulla trasparenza dei pagamenti per gli streamer e la sicurezza su Twitch.

L’hackeraggio segue a settimane di protesta contro Twitch per migliorare il suo servizio sotto il movimento #DoBetterTwitch. Ad agosto, gli streamer hanno scioperato un giorno per protestare contro la mancanza di azione dell’azienda sul linguaggio d’odio.

Allo stesso tempo, i dati trafugati sembrano mostrare che i migliori streamer di Twitch hanno guadagnato milioni di dollari dalla società negli ultimi due anni.

Tutti i dettagli.

LA DICHIARAZIONE DI TWITCH

Twitch ha confermato la violazione e ha affermato che stava “lavorando con urgenza” per comprenderne l’entità.

“Abbiamo appreso che alcuni dati sono stati esposti a Internet a causa di un errore in una modifica della configurazione del server Twitch a cui è stato successivamente effettuato l’accesso da parte di terzi malintenzionati” ha fatto sapere la società. “I nostri team stanno lavorando con urgenza per indagare sull’incidente”.

Inoltre Twitch ha affermato che non vi era alcuna indicazione di alcuna esposizione delle credenziali di accesso degli utenti

AL SICURO LE CARTE DI CREDITO

La piattaforma ha anche aggiunto che “i numeri completi delle carte di credito non vengono memorizzati da Twitch, quindi i numeri completi delle carte di credito non sono stati esposti”.

COSA È SUCCESSO

Un gruppo di hacker ha dichiarato di possedere “l’intero Twitch.tv” sulla bacheca di messaggistica 4chan rilasciando un torrent di dati da 125 GB. Video Games Chronicle ha riportato per primo i dettagli sulla fuga di dati il 6 ottobre.

Il messaggio afferma che il leak è progettato per “promuovere più interruzioni e concorrenza nello spazio di streaming video online”.

La piattaforma, acquistata nel 2014 da Amazon, ha una media di 30 milioni di utenti attivi giornalieri.

Come sottolinea TechCrunch, all’inizio di quest’anno Twitch rappresentava il 72,3% degli spettatori in streaming di videogiochi in diretta, rimanendo dominante su piattaforme come Facebook Gaming e YouTube Gaming.

ONLINE I DATI SUI PAGAMENTI DEGLI STREAMER

Tra le informazioni diffuse anche il fatto che Amazon, proprietaria di Twitch, stesse lavorando ad un servizio per fare concorrenza a Steam, la più famosa piattaforma per scaricare videogiochi.

Oltre ad aver trafugato il codice sorgente, cioè le informazioni strutturali necessarie al funzionamento della piattaforma, gli aggressori hanno rilasciato i dati sui pagamenti dei creatori.

I documenti, condivisi nei forum online, sembrano mostrare i pagamenti effettuati da agosto o settembre 2019 a ottobre 2021. Come un pagamento di 9,6 milioni di dollari ai doppiatori del popolare gioco “Dungeons & Dragons” e 8,4 milioni di dollari allo streamer canadese xQcOW, riporta Reuters.

Il data breach sui pagamenti arriva in un momento in cui concorrenti come YouTube Gaming offrono enormi stipendi per catturare talenti di gioco, quindi la ricaduta potrebbe essere significativa, segnala la Bbc.

Secondo un post di Reddit che analizza i dati degli streamer trapelati, il 10% dei primi 10.000 streamer comprende il 49% dei guadagni totali degli streamer su Twitch. Circa 2.000 streamer hanno guadagnato oltre 100.000 di dollari su Twitch in quel periodo.

QUESTIONE SCOTTANTE

Scott Hellyer, un Twitch partner che trasmette in streaming come tehMorag da oltre nove anni, ritiene che Twitch dia la priorità ai suoi utenti più redditizi.

Quando uno streamer diventa abbastanza popolare, potrebbe richiedere di aderire al programma Twitch Partner, che offre ai creatori più strumenti e opzioni di monetizzazione.

Ma più streamer hanno riferito a TechCrunch che non tutti i partner di Twitch ricevono la stessa struttura retributiva. Tanto che alcuni streamer famosi come CouRage, DrLupo e Valkyrae hanno persino lasciato Twitch per stipulare accordi esclusivi con YouTube.

“YouTube ha un algoritmo davvero interessante: aiuta a trovare un modo per metterti in contatto con le persone che vogliono guardare i tuoi contenuti. Su Twitch ci hanno provato, ma non sembra che ci stiano provando abbastanza” ha detto Hellyer a TechCrunch.

“Semplicemente spingono le persone nei migliori stream, perché stanno già facendo i soldi di cui hanno bisogno per Twitch” ha concluso lo streamer.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore