Innovazione

Tutti i prossimi affari di Jeff Bezos nel Regno Unito

di

Johnson cultura

Perché Bezos di Amazon punta sulla start-up Beacon. L’articolo di Daniele Meloni

 

Jeff Bezos punta forte su Beacon, la start-up digitale con sede a Londra che mira a trasformare il mondo delle spedizioni e della logistica a livello mondiale.

Domenica scorsa la società — il cui è ceo è Fraser Robinson (ex Uber) — ha annunciato una raccolta di fondi A Series da 15 milioni di sterline in cui figurano sia il patron di Amazon che la società di Venture Capital 8VC. I fondi racconti saranno utilizzati per nuove assunzioni di personale, l’acquisto di nuove tecnologie e per l’espansione sul mercato in un momento di forte instabilità.

Beacon è nata nel 2018 dall’idea di Robinson e di Dmitri Izmailov, con il supporto dei fondatori di Uber, Travis Kalanick e Garrett Camp, e dell’ex ceo di Google, Eric Schmidt, che hanno identificato nella logistica e nelle spedizioni un settore dell’economia in cui è possibile inserirsi con una logica disruptive.

L’obiettivo della società è di arrivare a porsi come il booking agent intermedio tra importatori ed esportatori, facilitando la logistica e la finanza commerciale attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale, la search optimization, la statistica, il cloud e l’automazione. Il settore, secondo gli ultimi dati varrebbe un trilione di dollari. Attualmente, i servizi logistici della start-up comprendono il trasporto marittimo, quello aereo e quello stradale via camion.

“Con la pandemia in atto riteniamo che i processi di digitalizzazione subiranno una grande accelerazione – ha dichiarato Robinson nel comunicato in cui si è data notizia della partnership con Bezos. “Per noi il futuro dello spedizioniere tradizionale è più precario che mai e per questo vogliamo puntare sull’innovazione”.

L’arrivo di Bezos come sostenitore è un grande colpo per Beacon, che trova liquidità e visibilità e può acquisire le conoscenze della complessità della gestione della catena delle forniture sviluppate nel corso degli anni da parte del fondatore di Amazon. Il track record di Bezos negli investimenti in start-up fa ben sperare la società londinese: Bezos ha infatti investito in passato in Airbnb e in Grail, una società specializzata nella ricerca sul cancro.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati