skip to Main Content

Tesla svelerà i robot umanoidi Optimus, tutti i dettagli

Tesla Robot

Musk dovrebbe presentare il proprio robot umanoide, Tesla bot o Optimus, in occasione del secondo AI Day annuale della sua casa automobilistica. Tesla potrebbe proporre a breve un piano industriale per impiegare migliaia di robot umanoidi all’interno delle sue fabbriche

La Tesla di Elon Musk è pronta a impiegare i robot umanoidi.

La società di auto elettriche con sede in Texas sta cercando di implementare migliaia di robot, chiamati Tesla Bot o Optimus, nelle sue fabbriche e altrove, ha rivelato Reuters.

Diversi annunci di lavoro sul sito Web di Tesla dedicati ai “robot umanoidi” o Tesla Bot, indicano che l’azienda si sta probabilmente espandendo oltre i robot di fabbrica. Al suo evento annuale “AI Day” del 30 settembre, Tesla svelerà un prototipo del suo progetto Optimus. Il ‘Tesla Bot’ è il “prodotto più importante” che Tesla sta sviluppando quest’anno, aveva dichiarato il miliardario Musk all’inizio del 2022, sostenendo che la produzione potrebbe iniziare il prossimo anno.

Come ricorda Reuters, per decenni Boston Dynamics di Honda Motor e Hyundai Motor hanno sviluppato robot umanoidi, ma nessuno è entrato in commercio finora. Come le auto a guida autonoma, i robot devono dimostrare la capacità di affrontare situazioni imprevedibili.

E lo stesso numero uno di Tesla aveva accusato l’eccessiva dipendenza dai robot di fabbrica per aver mandato la casa automobilistica elettrica all'”inferno della produzione” nel 2018. In quell’occasione Musk sostenne che gli esseri umani erano più bravi dei robot in ​​determinati lavori.

Ma a distanza di quattro anni il patron di Tesla e SpaceX ha cambiato opinione. E di sicuro non vorrà farsi superare da una società cinese. Xiaomi ha battuto Tesla nella costruzione di un robot umanoide funzionale. Ad agosto, la società tecnologica cinese ha svelato il suo primo sguardo a CyberOne durante un evento dal vivo a Pechino. Il robot umanoide è stato in grado di attraversare il palco e sembrava comunicare con il CEO di Xiaomi Lei Jun. Ma il design del suo robot CyberOne sembra stranamente simile all’Optimus di Tesla, segnala Business Insider.

GLI ANNUNCI DI LAVORO PUBBLICATI DALLA SOCIETÀ DI MUSK

Tesla ha intenzione di assumere persone che lavorino su robot umanoidi bi-pedali, con circa 20 annunci di lavoro su “Tesla Bot” inclusi lavori per la progettazione di parti chiave di robot come “attuatori”, riporta Reuters.

“Il codice che scriverai verrà eseguito a termine in milioni di robot umanoidi in tutto il mondo e sarà quindi tenuto a standard di qualità elevati”, si legge in uno degli annunci di lavoro.

LA STRATEGIA DI TESLA PER I ROBOT UMANOIDI

Tesla Bot, noto anche come Optimus, è un robot umanoide in corso di progettazione da parte di Tesla. È stato presentato da Elon Musk nel corso del Tesla AI Day del 19 agosto 2021 e un primo prototipo sarà pronto nel 2022. Secondo Musk il robot con il nome in codice Optimus ha il potenziale di rivoluzionare l’economia se riuscirà a svolgere i compiti che finora solo gli umani possono effettuare.  Per l’imprenditore statunitense quindi Optimus al momento è più importante di un nuovo modello di auto Tesla o di altri veicoli anche perché nel tempo potrebbe diventare “più significativo delle attività auto”.

Tesla impiega già centinaia di robot progettati per lavori specifici per la produzione delle sue auto. Stavolta, l’azienda texana spera di andare oltre la logistica questa volta, sottolinea Fortune. Musk vede i robot utilizzati nelle case, come partner sessuali “amici” o “gatta”.

Il business dei robot alla fine potrebbe valere più delle entrate delle auto di Tesla, secondo Musk, che ora promuove una visione per l’azienda che va ben oltre la produzione di veicoli elettrici a guida autonoma.

COSA FARÀ OPTIMUS

Inizialmente, Optimus eseguirà lavori noiosi o pericolosi, incluso lo spostamento di parti nelle sue fabbriche, secondo la società. Il ceo Tesla ha anche riconosciuto che i robot umanoidi non hanno abbastanza intelligenza per navigare nel mondo reale senza essere esplicitamente istruiti. Ma ha affermato che Tesla può sfruttare la sua esperienza nell’IA e nei componenti chiave per sviluppare e produrre robot umanoidi intelligenti, ma meno costosi, su larga scala.

IL PARERE DEGLI ESPERTI E ANALISTI

Tesla affronta lo scetticismo sul fatto che possa mostrare progressi tecnologici che giustificherebbero la spesa di robot “general purpose” nelle fabbriche, nelle case e altrove, secondo esperti di robotica, investitori e analisti intervistati da Reuters. I robot di Musk potrebbero essere in grado di dimostrare le capacità di base all’evento, ma sarebbe difficile per loro impressionare le aspettative del pubblico su robot capaci come gli umani, affermano gli esperti.

“Le auto a guida autonoma non si sono rivelate così facili come si pensava. Ed è lo stesso con i robot umanoidi in una certa misura”, ha detto a Reuters il capo del Dexterous Robotics Team della NASA, Shaun Azimi. In un evento “Autonomy” nel 2019, Musk ha promesso 1 milione di robotaxi entro il 2020, ma non ha ancora consegnato un’auto del genere.

Per avere successo, Tesla dovrà mostrare i robot che eseguono più azioni senza script, ha affermato Nancy Cooke, professoressa di ingegneria dei sistemi umani presso l’Arizona State University. “Se fa semplicemente girare il robot, o fa ballare i robot, è già stato fatto. Non è così impressionante”, ha evidenziato Cooke.

Jonathan Hurst, Chief Technology Officer di Agility Robotics, un’azienda di robot umanoidi fondata nel 2015, ha affermato che la tecnologia “sta proprio ora iniziando a girare l’angolo”. “Certamente, un’importante misura del successo è se ne traggono profitto”, ha detto Hurst a Reuters, riferendosi agli sforzi dei robot umanoidi di Tesla.

INVESTIOTORI NON ENTUSIASTI

Infine, se gli esperti sono scettici circa il progetto di robot umanoide di Tesla, anche gli investitori sembrano poco convinti.

Per Gene Munster, managing partner della società di venture capital Loup Ventures, che detiene azioni Tesla: “Gli investitori non sono entusiasti di Optimus”, ha affermato a Reuters.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore